Getac B300, rugged notebook con Ivy BridgeGetac ha annunciato di aver aggiornato il proprio notebook full rugged Getac B300 con l'aggiunta di processori più veloci, migliori schede video e soluzioni di storage più capienti.


Getac B300 è uno dei notebook rugged più affidabili ed uno dei pochi a potersi misurare ad armi pari con i più celebri Panasonic ToughBook. L'azienda ha da poco annunciato inoltre di aver aggiornato le caratteristiche tecniche di questo modello con l'aggiunta di componenti più potenti e performanti in diversi settori chiave come processore, scheda grafica e unità di archiviazione. Esteriormente invece il possente chassis full rugged è rimasto invariato con le sue dimensioni generose dovute all'integrazione di una struttura particolarmente resistente a urti e cadute e il suo design che lo fa assomigliare in modo particolare a una di quelle valigette militari con i comandi dei missili nucleari destinate a presidenti e capi di stato.

Getac B300

La scocca in lega di magnesio è stata pensata per permettere di essere operativi anche nelle peggiori condizioni ambientali, grazie ad esempio alla scelta di adottare un sistema di raffreddamento particolare, di tipo fanless, così da poter sigillare interamente il notebook, che non ha più bisogno di griglie di aerazione.

Veniamo dunque alle novità. Getac offre ora due nuovi processori Intel appartenenti alla generazione Ivy Bridge, la più recente: si tratta dei modelli Core i5-3320M, un dual core da 2.6 GHz (3.3 tramite Intel Turbo Boost) e i7-3520M, sempre dual core ma con clock rate di 2.9 GHz, che può salire dinamicamente fino a 3.6 GHz, quest'ultimo in particolare dovrebbe aumentare le prestazioni di ben il 67 % rispetto alla precedente generazione del B300 e raddoppiandone quasi le performance grafiche, con un incremento del 91 % (Intel HD 4000 vs. HD 3000).

Infine ora il portatile è dotato di base di un hard disk da 500 GB ma si può scegliere anche di adottare unità a stato solido con capienza fino a 256 GB. Un'altra caratteristica notevole del Getac B300 è poi rappresentata decisamente dal display con tecnologia QuadraClear disponibile opzionalmente con valori di luminanza del pannello fino a 1400 nit, per una leggibilità perfetta in qualsiasi condizione. Lo schermo inoltre può essere dotato anche di un filtro per la visione notturna, che consente ai militari di utilizzarlo con facilità anche di notte senza però rivelare la propria posizione.

Il notebook infine è anche dotato di porte USB 3.0, anche combo eSATA, di FireWire IEEE 1394a e di seriali RS-232, di uscite video HDMI e VGA, di un plug per la Ethernet LAN e di moduli GPS e 4G/LTE, oltre che di un sensore biometrico per il rilevamento delle impronte digitali, di un chip TPM 1.2 e di tecnologia Intel vPro. Getac B300, con garanzia di 5 anni, è già disponibile presso i rivenditori autorizzati, ma il produttore non ne ha indicato il prezzo nel comunicato stampa.

Commenti