Home Articoli Fujitsu Siemens presenta i nuovi desktop, notebook e netbook per l'ufficio del futuro

Fujitsu Siemens presenta i nuovi desktop, notebook e netbook per l'ufficio del futuro

Fujitsu Siemens Future Office netbook, notebook e desktopFuture Office: Fujitsu Siemens rinnova integralmente la sua offerta di desktop e notebook per il business. Mostato in anteprima italiana anche il nuovo netbook Fujitsu Siemens Amilo Mini UI.

Sostenibilità ambientale, design, mobilità.
Sono queste le parole chiave al centro della ricerca di Fuijtsu Siemens, che presenta venticinque nuovi prodotti: tredici notebook, un netbook e undici desktop.

Fujitsu Siemens Future Office

“L'attenzione all'ambiente unito allo sviluppo tecnologico sono un nostro chiodo fisso", ha affermato Giuseppe Magni, direttore del marketing, "e sono anche le chiavi del nostro successo: questa azienda esiste dal 1999, e registra profitti in crescita (PBT +15%, RoE +12,5%)”.

Fujitsu siemens risultati mercato

“Abbiamo realizzato una ricerca sulla mobilità", spiega Magni, "attraverso delle interviste in otto Paesi, che aveva come target i decision maker delle aziende, coloro che hanno il compito di compiere delle scelte. Dall'indagine emerge che la mobilità è considerata un fattore sempre più rilevante (In Italia, ad esempio,è “estremamente importante” per il 14% degli intervistati, molto importante per il 36%. In controtendenza la Germania, dove non sembra esserci attenzione per questo tema). Questa crescente attenzione per la mobilità è dimostrata dal fatto che il numero di portatili venduti ha superato quello dei desktop”.

Fujitsu Siemens e mobility: ricerca

“Il cliente è sempre più esigente e sa fornirci dei suggerimenti perché il prodotto sia in linea con le sue aspettative". Fjitsu Siemens ha, quindi, individuato due esigenze fondamentali degli utenti: Il design, l'importanza del look and feel e l'attenzione per l'impatto ambientale dei prodotti".

Importanza deldesign per gli acquirenti dei notebook

Il green IT è indispensabile

“In tutto il mondo le apparecchiature IT causano il 2% delle emissioni di C02”, precisa Magni, "che corrisponde alla quantità di anidride carbonica emessa dagli aerei. Una semplice ricerca su 'Google' consuma la stessa quantità di energia di una lampadina a risparmio energetico tenuta accesa per un'ora".

Green IT

“Per queste ragioni abbiamo implementato il nostro recycling center, dove i vecchi prodotti vengono riciclati, e perciò puntiamo a produrre macchine di design, green e, ovviamente, di qualità”.

 

I prodotti

Il product manager Fabrizio Falcetti presenta la nuova gamma di notebook e desktop Fujitsu Siemens“Abbiamo creato una linea di prodotti nuovi, i portatili sono  tutti caratterizzati da Umts/Hsdpa integrati.
Tutti i nostri prodotti sono caratterizzati da un design che noi definiamo 'Core and Shell' con le connessioni bene in vista, e i pulsanti riconoscibili (ciascun simbolo è di colore bianco)”.

Fujitsu Siemens Amilo Mini UI 3520 e altri portatili

Si parte dai tablet PC della serie 'T' (Fujitsu Siemens Lifebook T1010 e T5010 ), indirzzati espressamente al settore educational. I portatili di questa famiglia sono progettati come strumento per agevolare la trasmissione di informazioni tra insegnante e studente... e ridurre il carico di libri!

Gammanotebook Fujitsu Siemens

Si passa poi ai desktop Fujitsu-Siemens delle serie 2000, 3000, 4000, 7000. "Il cliente sa che più il numero è alto, maggiori sono le prestazioni e le potenzialità della macchina", precisa Falcetti. Questi desktop hanno ottenuto la certificazione 'Nordic Swan' e assicurano un risparmio energetico del 30% rispetto a un computer della precedente generazione.

Nella nuova lineup di dispositivi portatili figura anche la wokstation Fujitsu Siemens Celsius H270, ultima generazione delle blasonate macchine professionali della joint-venture tedesco-giapponese, che offre tutte le potenzialità di un desktop in meno di tre chili di peso.

Fra i prodotti più innovativi sotto il profilo ambientale, meritano una particolare menzione i monitor che non consumano in stand-by. Se il monitor non viene usato, infatti, il LED di accensione si spegne, azzerando i consumi. "Lo schermo ha anche un sensore che rileva la luce e in condizioni di scarsa illuminazione diminuisce la luminosità del monitor”, sottolinea Falcetti.

Già conosciamo la serie di notebook Fujitsu Siemens Amilo 3000 come prodotti consumer, qui ci vengono mostrati in una veste più professionale, come portatili versatili ed adatti anche ad un impiego lavorativo. In questa duplice veste viene presentato anche l'attesissimo netbook Fujitsu Siemens Amilo Mini UI 3520 che dalla serie Amilo 3000 mutua il design bianco latte con inserti neri. Falcetti commenta così le caratteristiche fondamentali del laptop low-cost FSC: “Fujitsu Siemens Amilo Mini UI è un netboook che ha Windows XP home come sistema operativo, una webcam per le videoconferenze e delle cover intercambiabili per una massima personalizzazione”.

Il netbook di Fujitsu Siemens sembra destinato a suscitare sentimenti contrastanti, almeno a giudicare dalle osservazioni che sono immediatamente state mosse dalla platea di giornalisti tecnici che assisteva alla presentazione. Alcuni hanno criticato la scelta di non utilizzare Linux come sistema operativo, altri hanno mostrato di apprezzare poco il design, soprattutto a causa della spessa cornice nera che circonda il display, qualcuno, infine, ha persino fatto notare che la griglia di aerazione per la fuoriuscita dell'aria calda dall'interno dello chassis è posizionata in un punto poco felice, a contatto con le mani dell'utente.

Giudizi forse troppo severi, che ci ripromettiamo di verificare in una prossima recensione del mini-notebook di Fujitsu Siemens. Falcetti,comunque, sottolinea che la scelta di adottare Windows XP è in linea con le ultime tendenze del settore e che risponde ad una delle più frequenti domande degli utenti, che sono abituati ad utilizzare Windows e la suite Microsoft Office e restano spiazzati se, ad esempio, il portatile equipaggia “applicazioni simili ad Excel ma non Excel”. La filosofia di Fujitsu Siemens è quella di favorire la standardizzazione.

 

Managed services

“Come ridurre i costi mantenendo elevate le performance?", si domanda il marketing service manager Danilo Salladini. "Negli ultimi anni non è più l'Hw a dare problemi ma il software, l'obiettivo è quello di abbattere il tempo dedicato a risolvere malfunzionamenti o problemi”.

Managed Office

La risposta di Fujitsu siemens è nell'uso di tecniche di difesa proattva: 'Auto immune System' è una tecnologia in grado di individuare un problema automaticamente, di segnalare il tipo di problema riscontrato e spesso di risolverlo. Questo grazie ad un database in Germania che contiene gli errori di 40 mila ticket, anche di macchine non prodotte da Fujitsu Siemens.

Auto Immune System

“C'è anche la tecnologia 'DeskView Load': le nostre macchine sono personalizzate per il cliente direttamente dalla fabbrica, in questo modo non è necessario un operatore che “prepari” il PC né si istallano programmi e software inutili", conclude Salladini, "ciascun utente avrà a disposizione solo gli applicativi che gli servono, questo permette di risparmiare anche sui costi delle licenze”.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy