Home News Facebook per iOS si aggiorna. Più veloce e reattivo

Facebook per iOS si aggiorna. Più veloce e reattivo

Facebook per iOS si aggiorna. Più veloce e reattivoFacebook ha aggiornato la sua applicazione per iPhone e iPad, ora disponibile in versione 5.0. Ad una prima occhiata, le nuove funzionalità sono pochissime ed il vero cambiamento risiede nel codice. Il social network ha abbandonato HTML5 in favore di Objective C, promettendo prestazioni due volte superiori.

Giovedì notte, Facebook ha distribuito la versione 5.0 della propria applicazione per iPhone e iPad. Fatta eccezione per alcuni cambiamenti estetici, le funzionalità e le caratteristiche sono simili a quelle delle precedenti versioni, incluse le carenze nella possibilità di condivisione dei post. Tuttavia, questo aggiornamento è importante per il social network in quanto segna il passaggio completo all'app nativa con prestazioni fino a due volte superiori rispetto al passato.

Facebook su iPhone

Fino ad oggi, Facebook per iOS era essenzialmente un'applicazione Web per dispositivi mobile, scritta in HTML5, basata su un framework proprietario e integrato in un'applicazione nativa per essere distribuita su App Store. Facebook ha deciso di cambiare radicalmente, sviluppando ex-novo il proprio software in Objective C, il linguaggio di programmazione per iOS. "Anche se la tecnologia Web ci ha permesso di raggiungere più di 500 milioni di utenti in oltre 7000 dispositivi, ci siamo resi conto che su piattaforme come iOS gli utenti chiedevano velocità e affidabilità dalla nostra applicazione iOS e noi li abbiamo accontentati", ha dichiarato Jonathan Dann, responsabile per lo sviluppo di prodotti mobile.

Facebook 5.0 per iOS promette maggiore velocità nell'apertura delle immagini e l'accesso immediato e fluido alla lettura delle notifiche. "Con questa migrazione", spiega il social network, "sarà migliorata la gestione delle risorse, mantenendo in primo piano gli elementi dell'interfaccia e di navigazione, mentre altre operazioni saranno eseguite in background. La reattività del software sarà operata anche da un efficace sistema di caching". Non resta da vedere come sarà accolto questo cambiamento dagli utenti finali.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy