Home News EeePC con Linux: STOP in Nord Europa!

EeePC con Linux: STOP in Nord Europa!

EeePC con Linux: STOP in Nord Europa! Linux deve incassare un piccolo smacco! In Scandinavia, scompare il modello di Asus Eee PC con Xandros, rimpiazzato dalla versione con Windows XP di Microsoft. Con rammarico dei tanti fan dell'open source residenti in Nord Europa.

Anders Haby, responsabile delle vendite in Scandinavia ha deliberato la cessazione delle vendite di Asus EeePC con Linux in quell'area, ritienendo che la Community Linux, da sempre presente e vivace nei Peasi del Nord Europa, sia troppo modesta per giustificare la distribuzione di un modello equipaggiato con il sistema operativo del Pinguino.

Da subito si sono sollevate molte voci critiche, anche da parte di chi avrebbe preferito, in alternativa ad una decisione così drastica, una soluzione di compromesso. Si sarebbe potuto,ad esempio, vendere EeePC senza sistema operativo, per la felicità degli utenti Linux e di tutti coloro che avrebbero beneficiato del risparmio corrispondente.

EeePC Xandros screenshot

L'azienda di Redmond, che in un primo momento era rimasta fuori dal segmento netbook, è riuscita rapidamente ad estendere la sua influenza anche ai subnotebook economici, con l'intramontabile sistema operativo Windows XP, tornato in auge nonostante sia stata annunciata più volte la sua cessazione. Sembra però che, nel 2009, XP possa essere sostituito sui netbook da Windows 7, saltando a pié pari Windows Vista.

Ritornando alla soppressione del netbook Asus con Linux dai listini nordeuropei, la decisione di Haby non trova sostegno da parte degli altri produttori, che continuano a distribuire le varianti Linux-based dei loro laptop low-cost. Lo stesso Anders Haby non esclude in futuro di ritornare sui suoi passi e di reimmettere sul mercato scandinavo EeePC con Linux, ma solo dopo che si sarà rafforzata la domanda.

 

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Demenziale,
lasciare Linux per un sistema anacronistico (XP)! ..... e pure pagarlo!!!!!!! Incredibile!

Io mi chiedo inoltre: ma possibile che non potessero metterci qualche altra distro più "elastica" e potente di Xandros: es. Mandriva, Fedora, Ubuntu, ecc......
Ancora una volta l'ignoranza regna sovrana!

Ernst  
0

epala

dicembre 17, 2008

quoto.. è chiaro che i clienti si lamentano.. xandros non è all'altezza.
mettessero ubuntu netbook remix, poi vediamo se xp non resta sugli scaffali  
0

ilanur

dicembre 17, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy