Asus Eee PC 1000 Mentre a Taiwan è già iniziata la commercializzazione del nuovo Eee PC 1000H, Asus rivela i prezzi americani di Eee PC 901, 1000 e 1000H. Si parte da 599 dollari, quasi 400 euro.

Dopo la presentazione ufficiale nella futuristica cornice del Computex 2008 di Taipei, Asus ha finalmente svelato i prezzi dei suoi ultimi netbook, Eee PC 901, Eee PC 1000 e Eee PC 100H. Chiunque fosse interessato all'acquisto, troverà molto interessanti le informazioni che seguiranno. L'azienda taiwanese rende noto che il modello da 8.9 pollici, Eee PC 901, sarà commercializzato ad un prezzo al pubblico di 599 dollari (circa 390 euro al cambio), sia con sistema operativo Linux sia con Microsoft Windows.

Eee PC 1000

Ricordiamo che questo modello si differenzierà dalla versione Eee PC 900, attualmente disponibile in Italia, per la presenza di un processore Intel Atom N270 a 1.6GHz, modulo Bluetooth ed un'autonomia superiore, compresa tra 4 e 6 ore di lavoro continuato. Per quanto riguarda il modello da 10.2 pollici, Eee PC 1000 e 1000H, i prezzi potrebbero subire delle variazioni fino al loro definitiva introduzione sul mercato americano, che avverrà tra qualche mese, ma si parla già di un prezzo di 649 dollari (circa 424 euro al cambio) per la verisone 1000H (con hard disk tradizionale) e di 699 dollari (circa 456 euro al cambio) per il modello Eee PC 1000, con Linux o Windows.

In attesa del lancio in Italia, i prezzi di questi tre modelli dovrebbero dunque essere superiori a quello fissato per l'Asus Eee PC 900. Ci si chiede, quindi, se per oltre 400 euro i nuovi netbook firmati Asus avranno lo stesso successo delle generazioni precedenti e se saranno destinati allo stesso target utente. Staremo a vedere!

 

Commenti