Home News Un display ad alta risoluzione da Samsung

Un display ad alta risoluzione da Samsung

Display Samsung: 10 pollici e 2560 x 1600 pixel Samsung ha presentato in questi giorni un nuovo pannello LCD, in grado di raggiungere una risoluzione di ben 2560 x 1600 pixel con una diagonale di soli 10.1 pollici.

Durante FPD International 2011 di Tokyo, il colosso coreano ha presentato un interessante display da 10.1 pollici, caratterizzato da un'elevatissima densità di pixel, pari ad una risoluzione di ben 2560 x 1600 pixel, in grado quindi di donare ai tablet e ai netbook del futuro immagini più nitide e maggior in ambito multimediale. Benchè sia quella più evidente comunque, l'altissima definizione del display non è la sua unica caratteristica interessante.

Display Samsung ad alta risoluzione

Anzitutto infatti il pannello è basato sull'uso della tecnologia IGZO (Indium Gallium Zinc Oxide), una delle diverse versioni della più generica TAOS (Transparent Amorphous Oxide Semiconductors) che offre una mobilità degli elettroni molto più elevata rispetto ai normali LCD, e Samsung parla di una velocità 10 volte maggiore. Questa mobilità estrema comporta la possibilità di ridurre le dimensioni dei display, aumentare l'integrazione dei dispositivi elettronici col vetro, aumentare la velocità dei TFT e, appunto, incrementarne la definizione, il tutto abbattendo al contempo i costi di produzione industriale.

Samsung dichiara per questo pannello una trasmittanza, la frazione di luce incidente a una specifica lunghezza d'onda in grado di attraversare uno spessore di vetro, del 3.8% e un assorbimento energetico, escluso quello delle lampade per la retroilluminazione, di 2.6 W. Inoltre ancora questo pannello è in grado di offrire una luminanza di 300 cd/m2 e un rapporto di contrasto di 500:1, con un gamut colore (la gamma visualizzabile dei colori) più ampia di ben il 70% rispetto alla tecnologia NTSC.

Il processo realizzativo di questo nuovo display TFT Samsung è leggermente differente rispetto a quello dei normali TFT a-SI (Amorphous silicon) e di aver utilizzato la modalità PLS (Plane to Line Switching), l'intepretazione Samsung della già ottima tecnologia IPS, per aumentare ulteriormente gli angoli di visione sia sul piano orizzontale che verticale proprio rispetto a quest'ultima. Si tratta insomma di un display davvero di altissimo livello qualitativo, purtroppo però non si hanno ancora notizie ufficiali riguardo ad eventuali date di commercializzazione di questa nuova tecnologia, nè si sa se essa raggiungerà mai il mercato.

Con questo display infatti ce n'era uno simile, sempre da 10.1 pollici e con risoluzione di 2560 x 1600 pixel, basato però sulla tecnologia PenTile, che potrebbe invece raggiungere il mercato già forse durante il 2012.

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy