Home News Dell vuole il suo Eee PC

Dell vuole il suo Eee PC

ImageLa multinazionale americana Dell continua ad adottare la sua strategia sui prezzi, abbassando e tagliando i costi dei suoi prodotti. Che voglia insidiare il settore dei notebook low-cost sul mercato asiatico?  

Il presidente Dell, responsabile del settore Asia/Pacifico e Giappone, Stephen Felice, ha annunciato che i computer portatili delle rinomate famiglie mainstream di fascia consumer, Dell Inspiron e Dell Vostro, affronteranno con le loro configurazioni e prezzi contenuti, l'agguerrito campo aperto dei notebook low cost, per ora controllato dall'Asus Eee PC . Non è la prima volta che l'azienda texana mostra il suo interesse per i mercati emergenti, tanto che lo scorso Dicembre il modello Inspiron 1525, nuovo computer portatile consumer da 15.4 pollici a basso costo, fece il suo debutto sullo store australiano Dell , quasi a voler saggiare la risposta dei consumatori.

{multithumb}ImageLa multinazionale americana si aspetta una crescita superiore al 10% per il mercato sopra citato, preparandosi a lanciare il doppio delle proposte mobile rispetto all'anno passato. Il portavoce Dell fa notare come l'azienda abbia cambiato il suo atteggiamento nei confronti dei mercati emergenti: se prima la strategia era quella di un lancio globale, adesso ogni settore locale verrà monitorato con cura, al fine di sviluppare un'offerta adeguata alle caratteristiche del mercato.

Per quanto riguarda l'Asus Eee PC, centro dell'attenzione per il mercato low cost, di cui peraltro è stato appena ufficializzato il successore, l'Asus Eee PC 900 , Dell non si sbilancia: è probabile che verrà presa in considerazione l'idea di produrre una linea di prodotti simili, per competere direttamente con l'ultraportatile dell'azienda taiwanese, tuttavia la strategia è ancora da definire. D'altro canto lo stesso Felice ammette di non ritenere al momento il mercato low cost come target prioritario. Ricordiamo che nel settore Asia/Pacifico, le vendite di PC desktop/notebook si assestano ancora su un rapporto di 1 a 3, indicando comunque una predisposizione per i computer a basso costo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy