Home News Dell Studio XPS 15: Optimus, FullHD e USB 3.0

Dell Studio XPS 15: Optimus, FullHD e USB 3.0

Dell Studio XPS 15: Optimus, FullHD, USB 3.0Dopo le prime indiscrezioni, Dell annuncia in Italia Dell Studio XPS 15 con tecnologia Nvidia Optimus, Core i7, schermo FullHD e porte USB 3.0. Ecco le caratteristiche tecniche e i prezzi dei modelli disponibili in Italia.

Svelato martedì in anteprima, con le prime immagini e specifiche, il nuovo computer portatile Dell Studio XPS 15 con schermo da 15.6 pollici e piattaforma Intel Calpella è disponibile in Italia a partire con 649 euro. A questo prezzo, Dell XPS Studio 15 si presenta con la seguente configurazione:

  • Schermo: 15.6 pollici pollici, WXGA TrueLife retroilluminato a LED (1366 x 768 pixel), lucido
  • Processore: Intel Core i3-370M a 2.4GHz
  • Memoria: 3GB di memoria DDR3 a 1333MHz (8GB)
  • Hard disk: 320GB a 7200rpm
  • Grafica: Nvidia GeForce GT 420M con 1GB DDR3 dedicata, Nvidia Optimus e Intel GMA HD
  • Unità ottica: masterizzatore DVD
  • Audio: 2.1 JBL technologie Waves MaxxAudio
  • Webcam: 2.0 megapixel con microfono
  • Networking: WiFi 802.11 b/g/n, Gigabit Ethernet
  • Interfacce: lettore di schede 9in1, HDMI 1.4, mini DisplayPort, 1 porta USB 2.0 e 2 porte USB 3.0 Sleep'n'Charge
  • Batteria: 6 clele e 56Whr, autonomia 5.23 ore massimo
  • Dimensioni: 381 x 265,4 x 32,2-38,2
  • Peso: 2,78 Kg (con batteria)

Starter Microsoft Office 2010 è pre-installato e comprende le versioni limitate di Word ed Excel. E 'possibile usufruire di tutte le funzionalità della suite di Office con l'acquisto di una scheda di attivazione (o una versione boxed) dai partner o rivenditori Microsoft. Dell Studio XPS 15 è dotato di uno chassis in alluminio in una colorazione nero/grigia con un effetto satinato sul poggiapolsi. La tastiera non ha il tastierino numerico nonostante l'ampio spazio a disposizione, ma integra un pulsante per attivare la retroilluminazione della keyboard.

Dell Studio XPS 15

Per 779 euro, il modello Studio XPS 15 si differenzia dalla versione base per un processore Core i5-460 da 2.53 GHz e 4GB DDR3 a 1333 MHz. Infine, per 929 euro, l'utente potrà acquistare un Dell Studio XPS 15, che differisce dal precedente per l'adozione di un Core i7-740QM a 1,73 GHz, 4GB DDR3 1333 MHz, 500GB a 7200 rpm e Nvidia Geforce GT 435 con 2GB di memoria DDR3 dedicata. A differenza di alcuni dei suoi modelli più recenti, Dell propone il suo Studio XPS 15 con differenti opzioni di configurazione, a cominciare da un pannello Full HD B+RGLED TrueLife da 15.6 pollici con una risoluzione di 1920×1080 pixel.

Dell Studio XPS 15

Possiamo quindi aspettarci una buona qualità dell'immagine con un ampio spettro di colori. Tuttavia, senza dubbio alcuni utenti accetteranno con rammarico che la società texana ha deciso di aggiungere il trattamento opaco solo per la risoluzione intermedia 1600 x 900 pixel. E' inoltre possibile installare fino a 8GB di memoria DDR3 a 1333MHz, hard disk da 320/640 GB a 7200rpm, lettore Blu-Ray, modulo Bluetooth 3.0 HS, sintonizzatore TV con telecomando, batteria rimovibile a 9 celle e 90Whr, capace di offrire un'autonomia di 8.29 ore con sistema operativo Windows 7 Ultimate.

Tra i processori disponibili, oltre a quelli già citati, si può optare per un Core i5-560M (2.66 GHz) o Core i7-840QM (1,86 GHz). Dell annuncia altre opzioni, anche se non ancora disponibili, come il design Studio, SSD con capacità massima di 256GB e modulo 3G integrato. Questo notebook è dotato di tecnologia Nvidia Optimus, che switcha automaticamente tra la scheda grafica dedicata Nvidia GeForce 400M e il chip integrato Intel GMA HD. Attenzione, però, i processore Quad-Core Intel  Clarksfield non integrano la componente Intel GMA HD e, per questo, non potranno beneficiare di Optimus.

Dell Studio XPS 15

In questo caso l'utente dovrà accontentarsi di una Geforce GT 435 senza Optimus (scheda disponibile con Core i7 Clarksfield) invece di Geforce GT 420M Optimus. Quest'ultima è in grado di supportare molti giochi a  1366 × 768 pixel, diminuendo i dettagli e/o risoluzione con titoli 3D. La GeForce GT 435 si dimostra più potente. Nessuna delle due GPU ha problemi con la riproduzione di video HD. Coloro che scelgono l'alta definizione, dovranno optare per uno schermo Full HD, magari con lettore Blu-Ray. La componente audio è firmata JBL 2,1 e dovrebbe garantire un'atmosfera avvolgente in giochi e film.

La connessione comprende diverse soluzioni interessanti come una HDMI 1.4 e una Mini DisplayPort, le uniche due uscite video (anche digitali) a bordo. La presenza di 3 porte USB, di cui 2 porte USB 3.0 e 1 USB 2.0 combo e-SATA e Sleep'n'Charge, è significativo. Bluetooth 3.0 è anche proposto opzionalmente su tutti i modelli come il TV tuner. Alcuni lamentano la mancanza di ExpressCard.

Commenti (15) 

RSS dei commenti
sul sito USA la 445 3Gb associata al medello Top da 17" con procio i7 viene descritta come Optimus... ci sono speranze? NO vero?
lo immaginavo... ma quando li annunciano i 17 in ITA... possibile che in DELL (chat) continuino a dire che non ne sanno niente??
mi hanno detto che di un 14" ne hanno sentito parlare ma niente di più...  
Silver7

Silver7

ottobre 21, 2010

@ staff... siamo sicuri che la tastiera ITA sia retroilluminata?
da altre parti ho visto un datasheet dove c'è scritto:
backlit keyboard: International US English only...
 
Silver7

Silver7

ottobre 21, 2010

@silver7
Per l'Italia non abbiamo ancora notizie "ufficiali". Come hai avuto modo di vedere Dell Italia ha aggiunto solo oggi Studio XPS 15, ma il configuratore non sembra ancora in versione definitiva. Siamo certi che nei prossimi giorni/ore avremo notizie più certe.

Per quanto riguarda la tastiera retroilluminata, questa opzione è già presente in alcuni Paesi europei, quindi probabilmente verrà aggiunta a breve. Tutto sarà più chiaro quando arriverà la nota ufficiale di Dell Italia, comunque.  
Staff

Staff

ottobre 21, 2010

aspetteremo pazienti...
certo che dal successore del mitico XPS16 forse mi aspettavo qualcosa di più... ( forse... ) ad ogni modo le mie speranze sono riposte nel 17"...  
Silver7

Silver7

ottobre 22, 2010

@staff: scusate.. mi sento molto niubbo ma non riesco a ritrovare i commenti alla news che annunciava i nuovi modelli Dell...
help me.
 
Silver7

Silver7

ottobre 22, 2010

Staff

Staff

ottobre 22, 2010

Allora finalmente era il notebook che aspettavo, ma come al solito le specifiche italiane sono ridimensionate rispetto a quelle statunitensi.

1° Dov'è finito il modulo WiMax presente nella versione americana? Nella descrizione lo danno disponibile anche nella versione italiana, com'è però che non è selezionabile?
2° Il Notebook è dotato di GPS come mai non è presente qui, cioè non è selezionabile?
3° Il 15" non ha il tastierino numerico, mentre il 17", altra limitazione il 17" attualmente il più interessante ha una risoluzione inferiore, non Full HD....inoltre non è ancora presente in Italia. Mah
 
Vinegar

Vinegar

ottobre 23, 2010

Ordinatoooo!!! xps 15 i7...una domanda...che differenza c'è tra i colori wlan cover e wwan?  
paolo8768

paolo8768

ottobre 27, 2010

ma davvero i colori si chiamano WLAN e WWAN?
mah credo sia un errore: WLAN indica le reti tipo WiFI, WWAN indica le reti tipo 3G-4G-WiMAX  
Staff

Staff

ottobre 28, 2010

Ma infatti pensavo riguardasse le reti, però era sotto la voce "cover" smilies/shocked.gif  
paolo8768

paolo8768

ottobre 28, 2010

Cito:
"In questo caso l'utente dovrà accontentarsi di una Geforce GT 435 senza Optimus (scheda disponibile con Core i7 Clarksfield) invece di Geforce GT 420M Optimus."

Questa cosa è corretta ?! Se sì, come influisce sulla durata della batteria il fatto di montare una una Geforce GT 435 senza Optimus rispetto alla Geforce GT 420M Optimus.

Dell dichiara:
"Batteria agli ioni di litio a 6 celle (2,6 Ah) standard, fino a 5 ore e 23 minuti* di autonomia
Batteria agli ioni di litio a 9 celle (2,8 Ah), fino a 8 ore e 29 minuti* di autonomia"
Che voi sappiate questi tempi fanno riferimento alla 420 o alla 435 ?!  
mtessarotto

mtessarott

novembre 06, 2010

non è una cosa che dipende da Dell, è proprio una conseguenza dell'uso del processore Clarksfield
i processori i7 Clarksfield a differenza degli Arrandale non hanno il sottosistema grafico integrato nel processore, e non ce l'hanno neanche nel chipset, quindi mancando un sottosistema video integrato non puo' esserci grafica ibrida, Nvidia Optimus o di qualsiasi altro tipo  
Dgenie

Dgenie

novembre 06, 2010

Ultima domanda.. per utilizzo sviluppo web/grafica 2D meglio optare per un i5 con Geforce GT 420M Optimus sfruttando però maggior durata della batteria e quindi maggiore mobilità, oppure andare comunque su un i7 con Geforce GT 435M perchè tanto le differenze in termini di mobilità, peso, ecc sono pressocchè impercettibili ?!

Del resto i MacBook Pro di fascia medio alta montano un i5 e una GeForce GT 330M con 256 MB e vanno comunque bene.

Grazie  
mtessarotto

mtessarott

novembre 06, 2010

eh ma questo devi dircelo tu: vuoi più prestazioni o più durata della batteria?  
Dgenie

Dgenie

novembre 06, 2010

a qualcuno è arrivato? c'è chi l'ha visto dal vivo? commenti.. recensioni?
ero interessato soprattutto allo schermo RGB-led per il fotoediting, anche se... non metterlo sul 17" continua a non avere senso dal mio punto di vista...

domandona per riallacciarmi al dilemma precedente... ma usciranno processori i7 o superiori con grafica integrata? tra il 720 e il più performante della serie i5 c'è molta differenza per il foto editing?  
Silver7

Silver7

novembre 07, 2010

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy