Chromebook Samsung: unboxing e disassemblaggioNon ancora disponibile per l'acquisto, il chromebook Samsung è stato oggetto di alcuni test da parte dei nostri colleghi americani, che in anteprima non solo lo hanno scartato ma anche smontato, offrendoci video e fotografie sulle operazioni.


Samsung Serie 5 è il chromebook dell'azienda coreana, che sarà disponibile in Italia dal 15 giugno prossimo. Chi fosse interessato ad un acquisto o al noleggio del prodotto, troverà particolarmente interessanti alcuni articoli pubblicati dai nostri colleghi americani che hanno avuto l'opportunità di effettuare un primo unboxing ed il disassemblaggio. Liliputing, invece, ne ha approfittato per un confronto video con il tablet Galaxy Tab 10.1, che vi proponiamo qui sotto.

Samsung chromebook

La confezione, ovviamente, include il materiale cartaceo e cavetteria per utilizzare correttamente il notebook. Dopo lo spacchettamento, però, è possibile apprezzare il design (molto essenziale) e il comfort offerto dal chromebook (tastiera chiclet e touchpad ampio). In realtà, Samsung Serie 5 si presenta come un comune computer portatile dalla lunga autonomia e dal peso particolarmente leggero. Cosa differenzia, allora, un chromebook da un netbook? Al momento, quasi nulla!

La vera novità sta nei servizi cloud offerti dal notebook Chrome OS e dalle applicazioni associate a questo nuovo sistema operativo. In realtà, dunque, niente di rivoluzionario. Il chromebook Samsung sarà venduto a 429 dollari, un prezzo non proprio economico per un notebook Web-centrico, votato al browsing e ai social network. I ragazzi di iFixit, come al solito, sono andati oltre, pubblicando una ricca galleria fotografica sul disassemblaggio di Samsung Serie 5. Cosa c'è dentro?

L'analisi ha rivelato diversi aspetti del chromebook Samsung, tra cui un look elegante (più sottile), una buona durata dell'autonomia ed alte prestazioni. iFixit assegna un punteggio sufficiente (6/10) e segnala che il notebook può essere smontato con un semplice cacciavite.

Commenti