Home News Calo di vendite per i notebook Dell

Calo di vendite per i notebook Dell

ImageNon poteva essere altrimenti: esasperati dal protrarsi dei ritardi i clienti Dell iniziano ad annullare i loro acquisti per rivolgersi ad altre marche. Le vendite di computer portatili Dell calano del 20%.

Secondo un recente studio di Gartner, nel secondo quadrimestre del 2007, Dell avrebbe visto diminuire le vendite dei propri computer portatili di fascia consumer fino al 20%, a causa dei ben noti problemi legati ai ritardi nelle spedizioni: la multinazionale americana avrebbe venduto circa 887.000 notebook, una stima nettamente inferiore rispetto a quella registrata lo scorso anno, in cui era stato raggiunto un volume di vendite di almeno 1.1 milioni di laptop.

Altre aziende del settore, come Hewlett-Packard e Apple, sono riuscite a sfruttare favorevolmente l'impasse di Dell, imprimendo un netto impulso alle vendite dei propri computer portatili.

"È davvero difficile credere a questi numeri", ha commentato Mikako Kitagawa, analista finanziario, ma "nel secondo trimestre, Hewlett-Packard ha venduto 2.4 milioni di computer portatili (quasi tre volte le vendite di Dell), mentre Apple Inc. ha venduto 1.1 milioni di laptop, in eguale quantità tra MacBook e MacBook Pro, con un miglioramento del 42% rispetto allo scorso anno e riferiti allo stesso periodo di vendite. Dell quindi ne è uscita completamente distrutta." 

In una dichiarazione a caldo, Dell motiva il calo delle vendite dei suoi notebook con i problemi legati all'approvvigionamento di componenti e ai tempi di produzione: “In quest'ultimo periodo, l'azienda ha ricevuto una massiccia domanda di notebook, spinta dalla qualità e dalla originalità dei nuovi computer portatili Dell Inspiron ed XPS, ma purtroppo vincolata a problemi nel rifornimento di parecchi colori e di determinati schermi".

Non è difficile, infatti, comprendere che quest'insuccesso deriva dall'insoddisfazione e dalle continue lamentele dei clienti, che hanno dovuto sopportare, nella migliore delle ipotesi, oltre 2 mesi di attesa per ricevere uno dei nuovi notebook Dell. Molti di loro, dopo innumerevoli rinvii e disagi, hanno deciso di annullare l'ordine e acquistare da un'altra azienda, in maniera più veloce. Questo ha inevitabilmente creato una perdita di clienti per la multinazionale americana e il successivo calo delle sue vendite.

Ci auguriamo che la situazione possa risolversi presto con la soddisfazione di tutti, dell'azienda e dei suoi affezionati clienti.

Commenti (9) 

RSS dei commenti
era immaginabile..  
0

sonic

settembre 03, 2007

Ma come è possibile che Dell sia così disorganizzata? E' la prima volta che compro da Dell ma è stata un'esperienza pessima.
La storia inizia il 27 giugno per ordinare un XPS 1330
Per fare la configurazione telefono visto che sul sito mancavano molte opzioni.
Anche il commericale non sapeva bene quali erano le opzioni disponibili.
Alla fine riesco ad ordianre un XPS 1330, Tuxedo Black. Led display, 2GB RAM, HD200GB 7200, WirelessN, Bluetoooth.
Bonifico bancario tramite la mia università,
Ordine il 3 luglio. Preproduzione il 10 luglio, consegna il 28 luglio.
Poi preproduzione il 25 luglio consegna il 30 agosto.
Sono stato fortnuato e ho ricevuto il computer il 18 agosto ma dopo centinaia di telefonate, tutte cortesi per la verità, senza mai alzare il tono.
In una di queste telefonate mi viene concesso un omaggio di 60 euro per cui decido per una borsa che ancora non mi è arrivata.
In sintesi: prima le difficoltà per la configurazione, poi il computer che non andava in produzione, i vari rinvii della data di consegna, poi la borsa come omaggio che doveva arrivare prima del computer, poi mi si dice che invece arriverà insieme al computer, poi arriva il computer senza borsa. Ora la borsa non si sa se è stata spedita e bisogna chiedere al superiore. Tra l'altro la stessa borsa dal prezzo inziale di 60 Euro è gia scesa a 48 euro..
Dovrei partire a breve con il computer, e probabilmente dovrò comperare un'altra borsa.
Ero abituato ad andare in negozio pagare e portare a casa il computer come ho fatto con altri portatili prima Toshiba, IBM, Acer, HP, ASUS.
Se HP permettesse anche in Italia di configurare i portatili come negli USA credo che Dell non venderebbe molto.  
0

o.bruni

settembre 03, 2007

condiviso il tuo disappunto e credo che tu non sia l'unico. credo anche io che se le aziende mettessero anche in italia le opzioni BTO, Dell perderebbe questa esclusività sulla personalizzazione delle configurazioni con maggiore competitività del mercato.

visto che sei uno dei pochi ad avere l'XPS M1330, possiamo approfittare? come ti trovi? dà problemi?  
0

bani23

settembre 03, 2007

Volevo confermare (non che ce ne fosse bisogno) quanto detto nell'articolo.

Sono in procinto di acquistare un Notebook ed ho sentito questa mattina Dell che conferma almeno 5 settimane per un ordine senza alcuna previsione di quando le cose miglioreranno (parole loro e senza minimamente scomporsi).

Meglio cosi perchè personalmente li detesto.
Una volta Dell era la prima ad offrire i componenti più all'avanguardia ed il fatto che permette di configurare i pc la rendeva quasi una scelta obbligata.
Ma oramai non è più cosi' da anni.

Quest'anno hanno lanciato portatili SantaRosa per ultimi, mentre quasi tutti gli altri avevano già le macchine nuove disponibili nei punti vendita!
Ma come è possibile?

Inoltre questa dei ritardi non è cosa nuova.
Io ho provato ad ordinare da loro diversi anni fa e dopo assurde peripezie, quando arrivo' il corriere con il pc, lo rifiutai.
Beh immaginate che a distanza di due settimane, quando sollecitavo il rimborso, loro nemmeno sapevano che il pc non era stato consegnato.
Era infatti parcheggiato dallo spedizioniere.

Mi offrirono di accettarlo, scusandosi ed offrendomi, per un mese e mezzo di angherie, di abbuonarmi le spese di trasporto: le offrivano gratis a tutti in quel periodo...

Comunque per il rimborso non accettai nessuna delle loro scuse e ritardi e li fregai perchè avendo pagato con carta di credito chiesi alla VISA di ritirare il pagamento.

Inoltre volevo precisare una cosa in merito al servizio clienti Dell: leggo su molti post che sono spesso impreparati ed inconcludenti ma tanto gentili.
Ma ci manchebbe altro che fossero gentili, sono dei commerciali e sono al lavoro.
Sarà perchè in Italia siamo abbituati a livelli assurdi di servizio alla clientela ma la gentilezza di qualcuno che risponde ad un servizio clienti dovrebbe essere data per scontata.
Anche nei riguardi di clienti imbufaliti.

Comunque in conclusione credo che comprerò un ACER5920.
Dell al momento ha una migliore configurazione per le mie esigenze ma 5 settimane e più certo non me le accollo.
E comunque il rapporto qualità/prezzo del 5920 la Dell se lo sogna.

In Italia comunque BTO ci sono i Santech che offrono componenti cosi' all'avanguardia che Dell se li sogna.
Se li fanno pagare un'occhio della testa pero'e non so della qualità costruttiva non avendoli mai provati.
Comunque diverse riviste non ne dicono male.  
0

Threshold

settembre 03, 2007

...anche io sono in procinto di prendere un nuovo notebook, ed ero quasi certo per un vostro 1700...poi ho chiamato il servizio clienti per sapere dei dischi a 7200 giri (visto che l'opzione non c'era ancora)...fino a qui tutto ok...chiedo la consegna quando sarà...2 OTTOBRE...MA STIAMO SCHERZANDO...preferisco, a questo punto, aspettare un altro mese e vedere le alternative che mi offrirà il mercato...inizio molto brutto con un nuovo potenziale cliente!!! :confused:  
0

ste

settembre 03, 2007

...anche io sono in procinto di prendere un nuovo notebook, ed ero quasi certo per un vostro 1700...poi ho chiamato il servizio clienti per sapere dei dischi a 7200 giri (visto che l'opzione non c'era ancora)...fino a qui tutto ok...chiedo la consegna quando sarà...2 OTTOBRE...MA STIAMO SCHERZANDO...preferisco, a questo punto, aspettare un altro mese e vedere le alternative che mi offrirà il mercato...inizio molto brutto con un nuovo potenziale cliente!!! :confused:


Umh non capisco perchè mi hanno tagliato metà post.Forse troppo lungo?
Comunque è inutile aspettare un mese perchè Dell non ha previsioni di miglioramento e tra un mese ti dirà ancora che la consegna è a 5 settimane.
Inoltre i vostro non sono riservati alle aziende?  
0

Threshold

settembre 04, 2007

vedendo in giro su internet, chi ordina adesso lo ha in consegna il 30 Ottobre. :confused:  
0

peter

settembre 04, 2007

vedendo in giro su internet, chi ordina adesso lo ha in consegna il 30 Ottobre. :confused:

Si appunto. Immaginati ricevere a fine Ottobre un notebook ordinato un mese e mezzo prima.
Sarà oramai datatissimo poichè ci saranno in giro configurazioni molto più avanzate.
Inoltre la stessa configurazione ordinata adesso a fine Ottobre su Dell costerà la metà: sai che incazzatura!
Dell è oramai in cadutra libera.  
0

Threshold

settembre 05, 2007

In effetti il ritardo nella consegna dei pc è cominciato già a giugno.
Volevo cambiare il mio 9400 ma non c'era in tutta l'offerta Dell europa un Nb con schermo 1900x1200.
Comunque i commerciali Dell sono stati onesti a dire i veri termini di consegna dei nuovi XPS e Vostro.
Io alla fine ho upgradato il mio 9400 , esteso la garanzia ed ho deciso di tenerlo almeno fino a quando non ci saranno tempi di consegna normali.  
0

lucamacs

settembre 11, 2007

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy