Home News Nvidia brevetta il micro PC su chiavetta USB

Nvidia brevetta il micro PC su chiavetta USB

Nvidia brevetta un nano computer su penna USBHa le dimensioni di una pendrive USB ma contiene un intero computer miniaturizzato, che si alimenta direttamente dal monitor al quale viene collegato. È il sorprendente brevetto depositato da Nvidia.

Le chiavette USB o pendrive sono fra gli acessori più amati e, con l'avvento di netbook, tablet e ultrabook, hanno in larghissima parte sostituito i dischi ottici e, in alcuni casi, anche i dischi rigidi. Ma nessuno aveva prima d'ora pensato di poter infilare in una penna USB un intero PC!

Disegno del micro PC Nvidia nel formato delle chiavette USB

Ad inventare il nano-computer sarebbe stato il chipmaker Nvidia, che secondo quanto apprendiamo dai colleghi di Ubergizmo, avrebbe depositato presso lo USPTO (ufficio brevetti americano) una richiesta di brevetto corredata dall'illustrazione che pubblichiamo.

Il computer in miniatura di Nvidia dovrebbe garantire, nelle dimensioni di 40-60 x 10-12 x 5-10mm, le stesse capacità di uno smartphone di ultima generazione e dovrebbe assicurare il supporto per una grande varietà di interfacce (HDMI, Firewire, USB e LAN) anche se lo spazio a disposizione sembrerebbe sufficiente solo per ospitare una porta di formato standard. L'idea sembra quella di un piccolo client che si collega ad un monitor tramite la porta USB per l'output video e per l'alimentazione.

Un'idea geniale anche se potrebbe essere fin troppo facile smarrire un PC così piccolo. A proposito.. non ricordo in quali pantaloni ho lasciato il desktop!

Commenti (6) 

RSS dei commenti
Qualcosa di simile mi ricordo fosse stato presentato da un inglese, realizzato in modo molto artigianale ma il concetto era quello e gli serviva solo un po' di industrializzazione e progettazione (per non avere componente collegati solo con saldature) per passare ad un prodotto commercializzabile, se trovo un link lo mettere in un altro post.
Sarebbe un po' in concorrenza a molte smartTV, come quelle con la mela, dato che permetterebbe di realizzarle utilizzando un software opportuno e una tv decente; basta che si passa ad un prodotto con costi ragionevoli direi non oltre i 99euro o 99dollari affinchè sia vendibile. Magari poi con una release linux o se proprio vogliono android, dato che i componenti arrivano dal mondo smartphoe, andrebbero bene.  
riky1979

riky1979

novembre 04, 2011

L'idea è buona ma non so quanto successo possa riscontrare, se devo ricorrere ad una tv tantovale accendere un desktop od un laptop  
zeruel

zeruel

novembre 04, 2011

Ti permetterebbe però di avere servizi da smartTV come quelle in commercio oggi e le prossime con la mela utilizzando un televisore costato parecchio o anche se non vuoi un nuovo televisore.  
riky1979

riky1979

novembre 04, 2011

con la differenza che la SmartTV è la cosa meno mobile che esista, qui invece stacchi la chiavetta e te la attacchi al portachiavi! comunque le potenzialità sono enormi  
Sid

Sid

novembre 04, 2011

Esiste già un progetto analogo sviluppato in UK di un mini PC ad es. con ubuntu dal costo molto contenuto, si chiama Raspberry PI ed è indirizzato principalmente alle scuole.
http://www.raspberrypi.org/  
m.mazzoni

m.mazzoni

novembre 06, 2011

ho corretto un link sbagliato, comunque sì, bravo M.mazzoni e grazie per il promemoria
ce ne siamo occupati anche noi due volte
http://notebookitalia.it/raspb...euro-11489
http://notebookitalia.it/raspb...dita-12290  
Staff

Staff

novembre 06, 2011

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy