Home News BlackBerry PlayBook da 64 GB confermato

BlackBerry PlayBook da 64 GB confermato

BlackBerry PlayBook da 64 GB confermatoE’ ufficiale la notizia secondo la quale BlackBerry Playbook il tablet di RIM uscirà sul mercato in tre versioni differenti che differiranno per il taglio della memoria interna. Il top di gamma disporrà di una capacità di storage di 64 GB.

BlackBerry PlayBook sarà reso disponibile in tre tagli di memoria così come l’iPad di Apple. A rivelarlo, in occasione del GITEX 2010 che si sta tenendo in Medio Oriente in questi giorni, è stato Jim Balsillie, CEO della società canadese. La scelta del produttore intende soddisfare le diverse esigenze degli utenti che desiderano disporre di un device più adatto alle proprie aspettative pagando per quello che si chiede. Nello specifico, il produttore ha previsto tre versioni differenti per quanto riguarda la memoria di storage disponibile.

BlackBerry PlayBook

Si passa dai 16 GB del modello base fino ai 64 GB del top di gamma. Bisogna considerare, infatti, l’assenza di uno slot per schede di memoria che rende obbligatorio proporre soluzioni alternative a quella di base che potrebbe risultare limitata. Non sono stati rilasciati dettagli circa il prezzo di vendita ma si suppone che le tre versioni siano sufficientemente differenziate da questo punto di vista. L’idea di RIM è quella di proporre una soluzione in grado di competere, anche sul piano del costo, con colossi del settore quali Galaxy Tab di Samsung e ovviamente iPad di Apple.

Infatti, bisogna sottolinearlo, BlackBerry Playbook non dispone di un modulo per connessioni broadband e deve dunque appoggiarsi ad uno smartphone per la navigazione. Dal canto suo, questo tablet si rivela uno dei più solidi e sicuri device che verranno commercializzati a breve, potendo contare su un software appositamente realizzato per consentire l’esecuzione di numerose applicazioni senza rinunciare alla sicurezza, e di un sistema di immagazzinamento dati specifico. Per i dettagli vi rimandiamo a questo articolo.

Un altro dei punti forti del nuovo PlayBook è indubbiamente la batteria agli ioni di litio da ben 5.300 mAh che andrà a scontrarsi con quella da 4.000 mAh del Galaxy Tab, consentendo, perlomeno sulla carta, una autonomia da primato. Questo dettaglio non può essere assolutamente trascurato considerando che il PlayBook nasce, per certi versi, come tablet business-oriented destinato ai professionisti che non possono permettersi di lesinare troppo sull’operatività del proprio device.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy