Home News ATI Mobility Radeon HD3800 pronte al lancio

ATI Mobility Radeon HD3800 pronte al lancio

ATI Mobility Radeon HD3800Dopo Nvidia, anche AMD/ATI porta al Computex una nuova famiglia di schede grafiche per notebook, dalle alte prestazioni e dai bassi consumi. Fate largo alla nuova linea ATI Mobility Radeon HD 3800.

È da alcuni anni, precisamente dall’uscita della Mobility Radeon X1800 XT, che ATI non presentava una scheda video di fascia alta per il mercato dei notebook. Ma oggi l’attesa sembra essere giunta al termine col la presentazione ufficiale della serie Mobility Radeon 3800 HD che, come anticipato qualche settimana fa dovrebbe comprendere il modello ATI Mobility Radeon HD 3850 e HD 3870, entrambe con le rispettive versione a core singolo e doppio. La serie HD 3800 utilizza il core M88, derivato dal RV670 per soluzioni desktop, con processo produttivo a 55nm e per la prima volta con supporto ATI CrossFireX su piattaforma mobile.

"ATI Mobility Radeon 3800 HD è la soluzione grafica per notebook più ricca di features che abbiamo mai prodotto", ha detto Matt Skynner, vice presidente del marketing, Graphics Products Group, AMD. "E 'un chip ad altissime prestazioni che batte tutti i rivali. I produttori di notebook hanno ora la possibilità di creare il massimo in termini di soluzioni notebook, grazie alla sorprendente efficienza energetica accoppiata alle più moderne tecnologie grafiche presenti su ogni scheda video della serie HD3800."

ATI sottolinea che le HD3800 sono le uniche GPU ad alte prestazioni per portatili in grado di supportare applicazioni create con Microsoft  DirectX 10.1 ed inoltre l’interfaccia PCI Express 2.0 consente velocità elevate nei giochi e in generale prestazioni superiori dell’intero sistema. Neppure l’aspetto multimediale è stato trascurato, infatti i notebook con GPU della serie ATI Mobility Radeon 3800 HD permetteranno agli utenti di fruire dei più recenti contenuti su Blu-ray Disc in risoluzione full-HD a 1080p, sollevando la CPU dal carico dell’encoding video.

ATI ha curato molto anche l’aspetto energetico, implementando nuove tecnologie con l’obiettivo di migliorare il rapporto prestazioni-per-watt per diminuire i consumi e di riflesso prolungar la durata della batteria. Vediamo nei dettagli alcune delle tecnologie implementate volte a migliorare le prestazioni globali del notebook:

  • Un’esperienza grafica senza precenti (Ultimate Visual Experience) è garantita dalla nuova architettura a shader unificati, dall’immensa potenza di elaborazione e dal bus a 256-bit di memoria GDDR3.
  • ATI CrossFireX per la grafica mobile offre altissime prestazioni di gioco combinando 2 ( o più) GPU ATI Radeon in un unico PC notebook in modo da aumentare la qualità grafica e le prestazioni in maniera esponenziale. 
  • PCI Express 2.0 mette a disposizione una potenza più che sufficiente per le più esigenti applicazioni grafiche professionali, migliorando le prestazioni di grafica 3D con un ottimo rendimento globale del sistema.
  • ATI Avivo Technology HD è l’engine ad alte prestazioni per il rendering di immagini avanzate e video, che libera la CPU dall’elaborazione intensiva della decodifica video consentendole di effettuare altre operazioni in multitasking. ATI Avivo Technology HD offre una fluida riproduzione video del formato Full-HD e ottime prestazioni nel foto editing, con colori brillanti e immagini nitide, l’ideale per i professionisti. Efficienza energetica garantita dal processore grafico a 55nm: il processo produttivo ridotto aiuta a estendere la durata della batteria e la conservazione dell’ energia.
  • La tecnologia ATI PowerPlay gestisce dinamicamente l’equilibrio ottimale tra prestazioni e potenza per soddisfare i requisiti prestazionali e allo stesso tempo massimizzare la durata della batteria, migliorando il rapporto Performance-per-watt.
  • L’implementazione di un nuovo design permette al chip di operare a basse temperature, producendo meno calore in modo tale che il notebook offra la potenza, le prestazioni e l'efficienza di cui gli utenti hanno bisogno.

AMD/ATI comunica anche il risultato dei benchmark effettuati su una HD3870:

  • 3dMark 2005: ~ 13000 punti
  • 3dMark 2006: ~ 8000 punti

Prestazioni di tutto rispetto, considerando l’immaturità dei driver e la configurazione utilizzata per i test: AMD Turion X2 Ultra 2.4 GHz, piattaforma AMD M780G, RAM 2GB PC-6400, Windows Vista Ultimate SP1. Attualmente l’unico computer portatile che ospita una scheda video della serie HD3800 è il “Broodling” assembato da Smooth Creations, un modello appena annunciato
ma che ancora non è stato presentato ufficialmente.

Commenti (2) 

RSS dei commenti
8000 pt... siamo in linea con la 8800gtx.....bene continua così ATI..un po' di concorrenza ci vuole!  
0

taz

giugno 04, 2008

Dopo essermi quasi bruciato con l'Alimentatore del mio portatile... :shock:

Ma fatemi capire una cosa... Si tende spesso a confrontare portatile sui watt consumati e la durata della batteria... ma il peso non è un fattore da tenere in considerazione? Quanto pesano i sistemi di dissipazione e raffreddamento per una 3800 o una 8800 a singolo o doppio processore? E l'alimentatore esterno quanto è grosso?

Tornando alla notizia... beh pare che la piattaforma Puma trarrà un gran beneficio da questa scheda video. Penso solo al fatto che possedendo una IGP interna e una sk-video potente che si accende all'occorrenza oltre alla possibilità di combinarle per "more power" è una bella cosa... chissà se è anche implementata una tecnologia a potenza incrementale in modo che se serve una piccola potenza in + si attiva piano piano la 3870 e la ventola che la raffredda.

Cmq 13k è un bel punteggio su una piattaforma acerba di driver ottimizzati!!!  
0

Peca_s

giugno 04, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy