Home News ASUS GX700 ROG costerà oltre 4000€. La nostra video prova

ASUS GX700 ROG costerà oltre 4000€. La nostra video prova

ASUS GX700 ROG costerà 4000€. La nostra video provaASUS ROG GX700 sarà in vendita sul mercato entro la fine del 2015 per oltre 4000 euro, ma se volete saperne di più non perdetevi la nostra video prova con interessati ed esclusivi dettagli sul suo design e sulla sua configurazione tecnica.

Se la preview dell'ASUS ROG GX700 vi ha incuriosito, allora la nostra video-prova vi conquisterà. Abbiamo avuto l'opportunità di passare diverso tempo con il nuovo "mostro" del gaming estremo, soffermandoci su molti dettagli estetici e tecnici che abbiamo raccolto nell'approfondimento che trovate qui sotto.

ASUS GX700 è il nuovo flagship della famiglia ROG (Republic of Gamers), che comprende accessori e periferiche, PC desktop e tanti notebook diversi per dimensioni, prezzi e potenza, pensati espressamente per i giocatori esigenti. ASUS GX700 però è il primo notebook da gioco con raffreddamento a liquido o meglio è il primo che arriverà in commercio visto che da anni le aziende sono impegnate nello sviluppo di gamestation con questo sistema di dissipazione con risultati piuttosto infruttuosi. Ed infatti, per distinguersi dalla concorrenza e contemporaneamente segnare un'evoluzione anche nella propria storia, ASUS ha studiato un nuovo design per il suo gaming-notebook. Più elegante, più imponente.

ASUS GX700 ROG

ASUS GX700 ROG ASUS GX700 ROG

Il nuovo ASUS ROG GX700 manda in pensione il "vecchio stile" Stealth Fighter, ispirato al design dei bombardieri americani invisibili, presentando uno chassis meno "estremo" con bordi arrotondati e colorazione Titanium Armor (silver) e Plasma Copper (rame) con dettagli color rame sia nella parte posteriore che sulla cover, con una serie di LED color arancione. Lo chassis è in metallo spazzolato e si estende sul fondo fino ad invadere il piano tastiera, che invece è rivestito con un materiale gommato anti-impronta soft-touch che oltre a dare un piacevole feedback al tatto protegge le mani da una zona "pericolosamente" calda.

 ASUS GX700 ROG

ASUS GX700 ROG ASUS GX700 ROG

A confronto con il nuovo ASUS G752, questa gamestation è più sottile ed anche di molto: l'ambizione dell'azienda taiwanese, infatti, è quella di realizzare il notebook da gioco più potente ma anche più compatto per gli standard della sua categoria. Restano fermi alcuni elementi della linea ROG, come il grosso logo sul coperchio, la tastiera retroilluminata centrale con tastierino numerico sul lato e cinque pulsanti in alto, di cui quattro per le macro ed uno per lo streaming online delle proprie sessioni di gioco. Il touchpad è uno dei più grandi mai visti, con due pulsanti fisici di selezione. Lo schermo ha una diagonale di 17.3 pollici con risoluzione 4K Ultra HD (per la prima volta su notebook di questa stazza) ed è ovviamente opaco ed antiriflesso, per agevolare la visualizzazione anche all'aperto e non stancare la vista dopo lunghe sessioni di gioco.

Ma la vera novità di ASUS GX700 ROG è il suo sistema di raffreddamento a liquido, contenuto in una dock che si collega al notebook sul lato posteriore. L'unità prevede un dissipatore ed una pompa per "iniettare" il liquido all'interno della macchina attraverso una canalina dedicata e separata dalle heatpipe del raffreddamento ad aria. Il liquido riscaldato ritorna nella dock, dove viene raffreddato e rimesso in circolo. Il sistema di aggancio/sgancio è piuttosto semplice ed avviene spingendo un grosso pulsante sul modulo esterno, che libera il notebook dalla sua base.

 ASUS GX700 ROG

ASUS GX700 ROG ASUS GX700 ROG

ASUS GX700 è anche il primo gaming-notebook con processore Intel Skylake-K overcloccabile (attenzione: quando il notebook è sganciato non è possibile effettuare l'overclock della CPU), capace cioè di modificare la frequenza operativa del processore che dovrebbe avere una velocità di clock base pari a più di 3GHz. A bordo sarà possibile installare della RAM DDR4 fino a 64GB e storage su 2 slot SSD M.2 su link PCIe. La scheda grafica invece è ancora un mistero: è senza dubbio una GeForce GTX di fascia alta, ma non ancora annunciata.

Per quanto riguarda le interfacce, sul lato posteriore riconosciamo i connettori per il raffreddamento a liquido e per l'alimentazione ausiliaria (necessaria in modalità overclock), sul lato sinistro abbiamo due porte USB 3.0, due jack audio ed un lettore di memoria SD, mentre sul lato destro ci sono una USB 3.0, HDMI, mini Displayport, USB Type-C e Thunderbolt 3, Gigabit Ethernet. Sul fondo, impreziosito da un motivo alla TRON, ASUS ha sistemato una serie di griglie di aerazione ed un frontalino trasparente per sbirciare i componenti interni.

ASUS GX700 ROG

ASUS GX700 ROG

Passiamo ai prezzi e alla disponibilità: ASUS ROG GX700 sarà disponibile sul mercato entro la fine dell'anno al triplo del prezzo dell'ASUS G752, quindi oltre 4000 euro ma la dock per il raffreddamento a liquido sarà compresa nel pacchetto.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy