Home News Asus EeeKeyboard: plastica e display capacitivo

Asus EeeKeyboard: plastica e display capacitivo

Asus EeeKeyboard: plastica e display capacitivoAsus continua a rivelare gradualmente le caratteristiche della sua Eee Keyboard, che cambierà nella prossima versione tecnologia di schermo, passando dal resistivo al capacitivo. Questa versione sarà affiancata da un modello meno economico ed in plastica.

Prevista ormai per l'inizio del prossimo anno, EeeKeyboard evolve e ci propone uno schermo capacitivo da 5 pollici al posto del precedente modello resistivo, testato durante la fiera del CeBIT 2009. Resistivo? Capacitivo? Si tratta di tecnologie e tipologie di schermi touchscreen che differiscono per l'individuazione di un punto premuto sulla superficie del pannello LCD. Per semplificare, un display capacitivo utilizza due serie di contatti elettrici molto sottili e piccoli che accumulano campi elettrici molto deboli diretti verso il nostro dito, quando proviamo a toccare lo schermo. 

Asus EeeKeyboard

Il display resistivo utilizza due superfici conduttrici, di cui una in vetro che costituisce la parte dura dello schermo, coperta da un sottile strato di plastica flessibile e conduttrice. Una pressione su questa parte flessibile individua immediatamente il puntamento. La differenza principale tra le due tecnologie è nella luminosità dello schermo dei sistemi capacitivi, che utilizzano solo il 10% della luce emessa dalla retroilluminazione, mentre negli schermi capacitivi questa percentuale tocca il 25%. Tra le differenze segnaliamo anche, nei pannelli resistivi, la necessaria di ricalibrare lo schermo poichè il segnale è più debole rispetto al display capacitivo.

Asus ha preferito utilizzare lo schermo capacitivo per la sua Eeekeyboard e permetterà così di evitare la ricalibrazione su un display di 5 pollici con risoluzione 800 x 480 e dovrebbe inoltre proporre una tecnologia multitouch capace di funzionare come un touchpad programmabile. Alcuni movimenti potranno lanciare un'applicazione, altri permetteranno di girare pagina. Asus prevede anche il lancio di un'altra versione del suo computer-tastiera, costruita interamente in plastica e per questo con un prezzo nettamente inferiore. Tale soluzione permetterà inoltre di eliminare l'antenna WiFi esterna, in quanto lo chassis metallico è un ostacolo troppo importante per il modulo WiFi.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy