Archos Oxygen 57, 63 e 68XL da maggio a 99€, 129€ e 149€In occasione del MWC 2019, Archos rinnova la sua gamma di smartphone annunciando Oxygen 57, 63 e 68XL con processore octa-core, ampi display e prezzo accessibile. Saranno in vendita da maggio 2019.


Archos rinnova la sua gamma di smartphone di fascia medio-bassa, economici ma con buone prestazioni, per utenti particolarmente attenti ai prezzi. I nuovi Archos Oxygen 57, 63 e 68XL sono dotati di un processore octa-core con funzionalità di Intelligenza Artificiale, connettività LTE, VoLTE e VoWiFi, display full-screen 19:9. Questi nuovi modelli, con Android 9 Pie, saranno disponibili a partire da maggio 2019 ad un prezzo di partenza rispettivamente di 99, 129 e 149 euro.

Archos Oxygen 57

Nel 2018, i consumatori hanno richiesto prodotti innovativi ma anche prezzi non esageratamenti alti, con una diminuzione del 4% nelle vendite globali degli smartphone. Tuttora ci sono tantissimi acquirenti alla ricerca di un buon smartphone dal prezzo contenuto, con un giusto equilibrio tra caratteristiche e prezzo. E con la nuova linea Oxygen, Archos va incontro alle esigenze più importanti degli utenti:

  • ampio display in una struttura ultra compatta con Archos Oxygen 57
  • prezzo inferiore ai 130 euro con Archos Oxygen 63
  • comfort in formato XL con Archos Oxygen 68XL

I modelli Archos Oxygen sono alimentati da un processore octa-core con unità di elaborazione AI integrata supportata da 3/32GB o 4/64GB di memoria, espandibile tramite micro SD card. Tra le caratteristiche vi sono: rilevamento della voce e delle impronte digitali, migliore riconoscimento ed elaborazione delle immagini, in particolar modo per quanto riguarda gli effetti bokeh, migliore gestione delle attività di controllo vocale e dell’energia per una durata della batteria ottimizzata.

Archos Oxygen 63

Archos Oxygen 57, 63 e 68XL offrono connettività LTE di categoria 7, VoLTE e VoWiFi. Queste caratteristiche, tradizionalmente offerte da smartphone costosi, assicurano maggiore accessibilità e qualità, soprattutto per quanto riguarda le chiamate HD e la riduzione nei ritardi dei collegamenti.

I modelli Archos Oxygen sono racchiusi in scocche compatti ed eleganti, con schermi Full HD da 5.7, 6.3 e 6.8 pollici. Questi smartphone offrono quindi un ottimo rapporto tra schermo, body ratio e qualità dell'immagine, con colori vivaci e contrasti elevati, nonché ampi angoli di visione, per godere in ogni momento di qualsiasi attività multimediale, come foto, video e giochi.

Gli smartphone Archos Oxygen 57, 63 e 68XL possiedono l’ultima versione del sistema operativo di Google Android 9 Pie, con tutte le nuove funzionalità potenziate dall’intelligenza artificiale: batteria, luminosità, digital well-being, sistema di navigazione in particolare sugli smartphone più grandi grazie alla possibilità di comandarli coin gesti. Il Bluetooth potenziato offre agli utenti la possibilità di collegare insieme fino a cinque diffusori contemporaneamente, consentendo così di costruire un sistema audio surround. La modalità di blocco garantisce la protezione contro i ladri o chiunque altro possa provare a controllarne il contenuto.

Archos Oxygen 68XL

I nuovi smartphone possiedono due fotocamere posteriori e una fotocamera frontale da 5 megapixel, oltre a una batteria da 2800 a 5000 mAh, assicurando così un lungo utilizzo. La nuova gamma di Archos Oxygen comprende, infine, grande varietà di connettori, porte e sensori, come uno scanner di impronte digitali e un jack per cuffie da 3.5 mm.

Commenti