Home News Anche Micron entra nel mondo degli SSD

Anche Micron entra nel mondo degli SSD

ImageMicron RealSSD è una nuova linea di dispositivi di storage basati su memorie allo stato solido:hard disk da 1,8" e da 2,5", schede embedded USB e moduli per server.

Micron, azienda statunitense specializzata nella produzione di memorie DRAM, sensori CMOS, ed in generale di semiconduttori, propone una nuova linea di dispositivi di storage basati su memorie Flash, suddivisi in tre categorie:

  • RealSSD Solid State Drives

{multithumb}Dopo il recente ingresso di Mtron e Hamlet nel mercato dei dischi allo stato solido, anche Micron presenta una sua linea di drive SSD. Si tratta di dischi nei formati da 1.8 e 2.5 pollici, progettati per essere integrati nei notebook ma che potrebbero trovare impiego anche nei computer desktop SFF (Small Form Factor), provvisti della nuova interfaccia SATA II (Serial-ATA II) da 3.0 Gbit/sec. Il consumo è estremamente ridotto se confrontato con quello di un hard disk tradizionale a piattelli magnetici. Un altro vantaggio è la presenza di un sistema hot plug che consente di rimuovere il drive a caldo, senza causare danni. Frai benefici dei dischi allo stato solido figura anche ilminor peso, tuttavia Micron ha deciso di ottimizzare ulteriormente i suoi prodotti sotto questo aspetto, utilizzando un rivestimento rinforzato in  plastica, che li rende fino a 50% più leggeri rispetto a quelli di pari capacità.

Image 

  • RealSSD Embedded USB

Soluzioni integrate da 1 a 8 GB di densità, con interfaccia USB 2.0 ad alta velocità. Questi dispositivi incontreranno la produzione di massa a fine 2007.

Image 

  • RealSSD Module

Pensati per l'installazione su sistemi server, questi moduli sono caratterizzati da una area relativamente vasta e piatta, di solamente 4 millimetri di spessore, in modo da occupare meno spazio e migliorare il flusso dell'area all'interno del server.

Image

Secondo le affermazioni del vice presidente del settore memorie di Micron, Dean Klein, i dischi allo stato solido trasformano il sistema nel quale i dati sono immaggazzinati: "Il mercato delle unità di storage è pronto per questa innovazione, ed è una opportunità da cogliere per Micron, grazie alla nostra esperienza con i chip NAND. Sappiamo come gestire al meglio la memoria NAND flash con i nostri controller, permettendoci di sviluppare soluzione SSD ottimizzate per ogni applicazione".