Home News Anche i notebook HP hanno il whine?

Anche i notebook HP hanno il whine?

ImageSempre più utenti lamentano un fastidioso ronzio su laptop HP delle ultime serie, un rumore simile al whine dei MacBook ma le cui cause  sono ancora sconosciute. HP interverrà per limitare i disagi dei clienti?

Appena lunedì, avevamo dato notizia di un piccolo problema riscontrato da alcuni utenti sulle tastiere degli HP Pavilion DV5000 e DV8000.
Sembra che questi siano tempi duri per l'azienda americana che questa volta deve affrontare le proteste da parte di alcuni utenti, possessori di notebook appena acquistati, per un ronzio fastidioso, un sibilo di natura elettronica che viene emesso dai portatili fin dal momento dell'accensione.

 

HP Pavilion DV5000

Anche in questo caso, i primi commenti sono emersi sui diversi forum di discussione dove gli utenti si sono potuti confrontare riscontrando le stesse anomalie sui propri laptop. Il ronzio è localizzato, in maniera approssimativa, nel centro della tastiera e in alcuni casi è udibile anche posizionandosi lontano dal portatile. In linea generale, sembra che il sibilo si acutizzi quando il notebook è alimentato a batteria rispetto all'alimentazione a rete elettrica.

Si pensa, dalla descrizione del difetto, che il problema possa essere di natura hardware, anche se non si hanno certezze sul possibile componente fallato. Questa teoria sarebbe asseverata dall'esperienza di alcuni utenti che continuano a riscontrare il problema, sia su Linux che su Windows, anche dopo un aggiornamento del sistema operativo. La cosa sorprendente è che, dopo alcuni giorni di prova, gli stessi utenti hanno verificato che il fastidioso sibilo si interrompe quando al notebook viene collegata una periferica USB.

Sino ad oggi, i modelli su cui è stata riscontrata l'anomalia fanno parte delle serie DV5000, DV6000 e, anche se meno frequentemente, DV9000.

Per spiegare il ronzio sono state avanzate alcune ipotesi: un cattivo funzionamento delle testine dell'hard disk o un problema legato al risparmio energetico, in particolare all'ACPI. Quest'ultima ipotesi verrebbe confermata da quanto affermato da alcuni utenti che hanno  riscontrato un aumento del ronzio, sino a diventare insostenibile, provando a cambiare modalità di risparmio energetico da "Laptop" a "Sempre Attivo".

HP, interpellata al riguardo, ha dapprima manifestato scetticismo e solo in un secondo momento ha pubblicato un aggiornamento del BIOS che "Fixes issue where the keyboard emits an unexpected "beeping sound". Purtroppo, mentre l'aggiornamento è stato sufficiente per alcuni utenti, altri hanno deciso di rivolgersi all'assistenza.

Come andrà a finire?  Per ora il problema è stato riscontrato ancora da un numero limitato di utenti che hanno dovuto sobbarcarsi tutti i disagi iniziali, ma, se il difetto dovesse risultare più diffuso, sarebbe prevedibile aspettarsi un intervento di HP con una campagna di richiamo.