Home News Alienware M14X, M17X e M18X: refresh ufficiale

Alienware M14X, M17X e M18X: refresh ufficiale

Alienware M14X, M17X e M18X: refresh ufficialeRefresh ufficiale per i gaming notebook Alienware M14X, M17X e M18X, che saranno equipaggiati con i nuovi processori Intel Ivy Bridge e le schede grafiche Nvidia GeForce GT 600M Kepler.

Negli ultimi giorni sono trapelate alcune indiscrezioni sull'aggiornamento del gaming notebook top di gamma Alienware M18X che, passando alla versione R2, avrebbe dovuto integrare processori Intel Ivy Bridge e schede video Nvidia GeForce GT 600M, basate sul nuovo core Kepler. Nelle scorse ore, l'azienda statunitense ha confermato ufficialmente il refresh non solo per questo modello ma anche per i più piccoli Alienware M14X e M17X.

L'aspetto esterno non cambia, ritroveremo quindi il classico design "alieno" caratterizzato da linee nervose e tese, aggressive e futuristiche, realizzato in lega di alluminio. La colorazione resterà quella classica nera, con alcuni particolari retroilluminati da LED di cui si potrà scegliere il colore tra verde, rosso, blu e arancione. Le maggiori novità sono invece all'interno e riguardano tre settori, i processori, le schede video e lo storage. Le CPU saranno Intel Ivy Bridge di ultima generazione, anche se finché non saranno disponibili Alienware distribuirà versioni R2 equipaggiate ancora con gli attuali Sandy Bridge.

Alienware M14x, M17x e M18x 2012

Il modello più piccolo, Alienware M14X, potrà avere un dual core Core i5, mentre tutti e tre i modelli potranno eventualmente contare anche su diverse versioni di Core i7, tutte quad core, tra cui il Core i7-3610QM a 2.3 GHz, il Core i7-3720QM da 2.6 GHz e il Core i7-3820QM con clock rate di 2.7 GHz. Passando ai processori Ivy Bridge c'è stato di riflesso anche un aggiornamento per la RAM, i cui moduli DDR3 passano da quelli con frequenza di 1333 MHz supportati dai Sandy Bridge a quelli da 1600 MHz. Il quantitativo minimo parte inoltre ora da 6 GB (e non più da 4) e si ferma a 16 GB per il modello più piccolo, mentre può raggiungere un massimo di 32 GB negli Alienware M17X e M18X.

Le schede grafiche ovviamente saranno tutte di ultima generazione. Per le soluzioni single core ci si affiderà alle nuove Nvidia GeForce GT 600M, anche se Alienware non ha ancora deciso le versioni da adottare per ciascuno dei tre notebook, mentre i due notebook più grandi supporteranno anche configurazioni dual GPU, sia di tipo Nvidia SLI che CrossFire. Novità infine anche per quanto riguarda lo storage. La differenza principale rispetto al passato è rappresentata dalla possibilità di adottare piccole unità SSD da 32 o 64 GB in formato mSATA, da abbinare così ad hard disk normali per accelerare l'esecuzione del sistema operativo o dei giochi.

Da notare che la funzione è gestita automaticamente dal sistema e non è quindi possibile salvare file manualmente all'interno di questi SSD. In questo modo si potranno avere prestazioni molto simili a quelle ottenibili con un SSD stand alone, ma senza il costo che comporta quest'ultima soluzione. In ogni caso è da ricordare che Alienware contempla sempre la possibilità di montare solo unità SSD di diverso taglio, oltre agli hard disk tradizionali.

Notevole anche il nuovo sistema audio, basato su speaker Klipsch, notissima azienda HiFi statunitense e chip dedicato Creative SoundBlaster con supporto anche alla tecnologia THX TruStudio Pro. Presenti poi anche soluzioni di ultima generazione come il Bluetooth 4.0 che diminuisce i consumi elettrici, la possibilità di adottare un'unità ottica di tipo Blu-ray al posto di quella standard DVD anche sul modello più piccolo e l'adozione di un modulo BigFoot Networks LAN per quanto riguarda la connessione cablata e un WiFi di tipo MiMo 3x3 così da estendere il raggio d'azione e aumentare la velocità di trasferimento dei dati.

Infine novità anche per quanto riguarda la risoluzione degli schermi. Alienware M14X infatti offrirà opzionalmente un pannello da 14 pollici con risoluzione HD+ da 1600 x 900 pixel accanto a quello classico HD da 1366 x 768 pixel, mentre i due modelli superiori con diagonale di 17.3 e 18.4 pollici avranno entrambi una risoluzione Full HD da 1920 x 1080 pixel. Gli Alienware M14X, M17X e M18X sono disponibili già da oggi a un prezzo immutato rispetto alla versione precedente. Alienware M14X dunque partirà da 1099 dollari, Alienware M17X da 1649 dollari e infine M18X da 1999 dollari.

Via: Engadget - Slashgear - The Verge

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy