Home News Alice tutto incluso 30: "A Natale siamo tutti più buoni. Soprattutto Alice e Intel"

Alice tutto incluso 30: "A Natale siamo tutti più buoni. Soprattutto Alice e Intel"

ImageL'offerta Alice Tutto Incluso 30 di Telecom ha riscosso un enorme successo tra i suoi clienti, tanto che l'azienda si è trovata costretta a prorogare la promozione e a cambiare gli articoli in dotazione. Sorgono altri malumori!

In passato, ci siamo ampiamente occupati dell'offerta "Alice tutto incluso 30" e dell'evoluzione che essa ha avuto nel tempo. La promozione, è stata subito accolta con molto entusiasmo dagli utenti, che allettati soprattutto da un notebook "di nuova generazione" pagato a rate e a prezzo molto vantaggioso, hanno sottoscritto velocemente l'offerta, senza sapere che avrebbero fatto parte in seguito di una lunga e complicata vicenda. Per scoprire in dettaglio, i retroscena della promozione e i vari disagi che i nostri utenti hanno dovuto superare, vi segnaliamo gli articoli in cui ne abbiamo discusso (art.1 , art. 2 , art.3 )

Ma vediamo, attualmente, qual è lo stato della promozione e quali i cambiamenti che sono stati apportati. La Telecom purtroppo, dovendo gestire un gran numero di sottoscrizioni, si è trovata costretta a far slittare almeno di un mese le consegne di notebook e telefoni Aladino VoIP, sia per l'incapacità di soddisfare in breve tempo le richieste sia per carenza di scorte di magazzino. Gli utenti, quindi, dopo aver aspettato anche 60 giorni per la consegna degli articoli, hanno avuto l'amara sorpresa di ritrovarsi un notebook diverso (nelle specifiche tecniche) da quello pubblicizzato. I clienti più fortunati sono stati premiati con un HP NX7400 con Processore Celeron M430 a 1.73 Ghz, Hard Disk da 80 GB, accessiorato con Bluetooth. Mentre agli altri non è restato altro da fare che esprimere la loro delusione sui diversi forum, dove hanno potuto costatare che il malcontento non è limitato ad una piccola parte di utenti, ma sembra piuttosto generalizzato.

E' evidente che l'azienda non riesca a gestire la portata di richieste pervenute ed è per la stessa ragione che, nell'ultimo periodo, l'offerta ha cambiato i dettagli dei suoi articoli. Sul sito ufficiale Telecom, infatti, è possibile notare come il telefono Aladino VoIP sia stato sostituito da un Videotelefono utilizzabile sia sulla linea telefonica principale per effettuare o ricevere telefonate e videochiamate da/verso telefoni fissi e cellulari TIM con tecnologia Umts, sia sulle numerazione aggiuntiva per chiamate e videochiamate in VoIP, con una superpromozione che offre dal 15/12 al 15/1 chiamate senza limiti gratuite verso tutti i numeri fissi e mobili. Questo primo cambiamento ha trovato contrari i clienti, che preferivano un telefono cordless (piu' comodo e utile), rispetto ad un videotelefono, fisso ed utile solo se anche l'interlocutore ne è provvisto.

L'ulteriore novità riguarda invece il notebook. E' notizia recente, pubblicizzata sui giornali nazionali "Il Sole24ore" e "Corriere della Sera" con titolo "A Natale siamo tutti + bravi. Soprattutto Alice e Intel", che Telecom proponga con l'offerta "Tutto incluso 30" un notebook con Processore Intel Centrino Duo, solo ed esclusivamente per le sottoscrizioni che avvengano entro il 31/12 in uno dei centri Telecom o Tim. Il nuovo volto di questa promozione sembra interessante, ma dopo quanto è successo in questi mesi, i clienti avranno ancora la volontà di fidarsi e "rischiare" una cantonata? Vedremo quali saranno gli ulteriori sviluppi..

Intanto ricordiamo che, in quest'ultimo periodo, Telecom ha dovuto incassare una condanna dall'Antitrust per pubblicità ingannevole sulla promozione "Alice 20 Mega" e una multa da 51 mila euro per la velocità di connessione sempre promessa, ma mai offerta concretamente. Dopo questi episodi ci auguriamo che Telecom adotti un politica di marketing più attenta alla voce dei suoi clienti.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy