Home Recensioni Recensione tablet Onda V891w con Windows 8.1

Recensione tablet Onda V891w con Windows 8.1

Recensione del tablet Onda V891WOnda V891W è un tablet economico da 8.9 pollici con Intel Atom e Windows, sviluppato sin dall'inizio per competere nella stessa fascia di prezzo delle soluzioni Android, rispetto alle quali però cerca di offrire una maggior versatilità grazie all’OS Microsoft e prestazioni superiori a quelle dei SoC ARM based. Anche in versione dual-OS con Android.

Qualche tempo fa, come sicuramente saprete, Microsoft ha deciso di eliminare i costi di licenza del suo sistema operativo Windows 8.1 per i produttori di tablet e notebook con diagonale inferiore o uguale ai 10 pollici, creando così Windows 8.1 With Bing, versione dell'OS identica per funzionalità a quella normale, ma appunto più economica. In cambio della possibilità di realizzare device meno costosi adottando questo OS, ai partner è chiesto soltanto di preimpostare Bing come motore di ricerca sul tablet (scelta sempre rivedibile dall'utente in un secondo momento).

L'obiettivo di Microsoft è stato quello di favorire l'emergere di tutta una serie di prodotti capaci finalmente di competere nella stessa fascia di prezzo occupata solitamente dalle soluzioni economiche con Android e con piattaforma ARM. La strategia sembra essere riuscita nell'intento e tantissimi nuovi tablet economici sono nati nel frattempo. In questa recensione ci occupiamo di uno di essi, il cinese Onda V891w, un 8.9 pollici con piattaforma Intel Atom Bay Trail. Il tablet può essere attualmente reperito da Gearbest a un costo di 173.97$ o 160€, nella versione base con 32 GB di spazio di storage, ma grazie ad un codice sconto "V891W" (inseritelo senza le virgolette) esclusivo per i lettori di Notebookitalia, il prezzo scende a soli 146$ o 131€.

Onda V891W è un tablet Intel con Windows a soli 131 euro

C'è anche una versione da 64GB di storage in vendita al prezzo di 202$ o 182€ con doppio sistema operativo in dual-boot Windows 8.1 + Android 4.4 KitKat. I tablet dual-OS Windows+Android avevano suscitato molto clamore agli inizi del 2014 ma poi a causa del disappunto di Redmond e di Big G la maggior parte di questi device erano poi arrivati sul mercato in versione single-OS.

Tablet Intel economici come questo e con sistema operativo Microsoft sono andati ben oltre il traguardo di realizzare semplicemente device allineati al costo dei competitor: hanno cercato infatti di proporre soluzioni più performanti e versatili a un costo paragonabile, allettando quindi gli utenti a cambiare piattaforma perché a parità di spesa dovrebbe offrire diversi vantaggi. Windows infatti ha ancora degli innegabili vantaggi sul fronte della sicurezza e della produttività rispetto ad Android, come dimostra la presenza sull'Onda V891w della suite Office 365, e gli Intel Atom offrono prestazioni superiori a quelle di molti SoC ARM based, andando a completare il quadro.

Onda V891W ha un formato da 8.9 pollici

Il fatto che tali soluzioni riescano però a offrire molto a poco prezzo non deve trarre in inganno: si tratta infatti pur sempre di prodotti economici, che in fase di progettazione impongono comunque diversi compromessi per contenere il prezzo finale. Starà quindi all'utente, come sempre, mettere sulla propria personale bilancia i pro e i contro e decidere autonomamente se i suoi bisogni sono maggiormente soddisfatti da un device Android based o da uno con Windows, fermo restando appunto che in questa fascia di prezzo le rinunce saranno comunque inevitabili. Vediamo dunque insieme com'è e come va l'Onda V891w, quali sono i suoi pregi e quali i limiti.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy