Home News Microsoft: requisiti minimi per PC compatibili con i visori VR Windows 10

Microsoft: requisiti minimi per PC compatibili con i visori VR Windows 10

Microsoft: requisiti minimi per PC compatibili con i visori VR Windows 10In occasione della WinHEC 2016, Microsoft ha rilasciato i requisiti minimi dei computer che supporteranno i visori VR compatibili con Windows 10 da 299$. I primi sono attesi per febbraio da 3Glasses, Acer, Asus, Dell, HP e Lenovo.

Sappiamo che Microsoft sta preparando dei visori di realtà virtuale compatibili con Windows 10 al prezzo di 299 dollari, anche se saranno pronti solo per il prossimo anno, ma nel corso della WinHEC 2016 l'azienda di Redmond ha rilasciato alcuni dettagli sulle caratteristiche tecniche dei PC che potranno supportare questi caschi VR. E leggendo le carte, possiamo dedurre che per un computer con requisiti minimi non sarà necessario acquistare un nuovo modello anche se è bene sottolineare che non tutti i PC in circolazione (o quelli già presenti sulle vostre scrivanie) potranno essere compatibili.

Windows 10 VR

Microsoft ha lavorato a stretto contatto con i suoi partner, tanto che i visori Windows 10 saranno marchiati 3Glasses, Acer, Asus, Dell, HP e Lenovo, oltre ovviamente ad HoloLens. Gli sviluppatori potranno mettere le mani su questi dispositivi da febbraio e già i primi esemplari supporteranno oltre 2000 Windows Universal App scaricabili dal Windows Store, video a 360 gradi in film e serie TV, video olografici e contenuti WebVR e oggetti 3D nel browser Edge.

Per gestire i contenuti in realtà virtuale, però, avrete bisogno almeno all'inizio di una macchina con grafica dedicata ma non delle più potenti: il Surface Book e i notebook Razer Blade saranno più che sufficienti per godere di un'esperienza di virtual/mixed reality appagante. Successivamente, verso l'estate 2017, però andranno bene anche dei computer con grafica integrata e con le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Intel Core i5 (Kaby Lake) o processore più veloce
  • Intel HD 620 o grafica più potente
  • almeno 8GB di memoria RAM in dual-channel
  • almeno 100GB di spazio di archiviazione su SSD o HDD
  • HDMI 1.4 con supporto per video da 2880 x 1440 pixel e 60fps o HDMI 2.0 o DisplayPort 1.3 per video da 2880 x 1440 pixel e 90 Hz
  • USB 3.0 Type A o USB 3.1 Type-C con DisplayPort Alternate Mode
  • Bluetooth 4.0 per gli accessori

Dopotutto l'obiettivo di Microsoft è quello di portare la realtà virtuale alla grande massa e le premesse ci sono tutte: i visori avranno un prezzo abbordabile quantomeno rispetto ai costi attuali e i computer compatibili saranno in una fascia medio-alta di pezzo, intorno ai 500 dollari almeno. Il sistema completo, ammettendo di dover comprare anche il PC, costerà circa 800 dollari che è meno della metà di una soluzione VR (PC + visore) oggi in commercio. Non male.

Windows 10 VR

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy