Home News Fujitsu e Lenovo: accordo strategico per il mercato PC

Fujitsu e Lenovo: accordo strategico per il mercato PC

Fujitsu e Lenovo: accordo strategico per il mercato PC Ci sono grossi cambiamenti nell'industria IT ed i protagonisti sono due produttori di computer: Fujitsu avrebbe ceduto il 51% della sua divisione Client Computing Limited a Lenovo, che così rafforza il suo business nel settore dei PC ed espande la distribuzione dei PC Fujitsu.

Lenovo è il più grande produttore di computer al mondo, tanto che secondo le ultime stime di mercato l'azienda cinese si è piazzata alla vetta della classifica sia per le vendite di PC che - più recentemente - di smartphone. Ma per scoprire i segreti del suo successo, è necessario fare un passo indietro e ripercorrere a grandi linee la sua storia: è stata fondata nel 1984 a Hong Kong e nel 2004 ha acquisito la divisione PC di IBM, da cui è nato il prestigioso marchio ThinkPad, ed esattamente dieci anni dopo ha siglato un accordo con Google per l'acquisizione di Motorola Mobility.

Fujitsu Lifebook U937

L'intenzione di rafforzare la sua divisione PC era però già chiara da un paio d'anni, quando con NEC ha fondato una joint-venture chiamata Lenovo NEC Holdings, che ancora oggi produce computer personalizzati per il mercato giapponese.

Ma evidentemente non basta: Lenovo avrebbe rilevato una quota del 51% di Fujitsu Client Computing Limited (FCCL), una divisione dedicata al business dei PC e creata con uno spin-off nel 2015. Un piccolo 5% invece sarebbe finito nella mani della "Development Bank of Japan". Così, una simile operazione trasformerà Fujitsu Client Computing Limited in un'altra joint venture, in mano a tre società, di cui però Lenovo detiene la parte maggioritaria.

Quale sarà il prossimo futuro è difficile stabilirlo adesso, ma per certo Fujitsu Client Computing Limited continuerà a sviluppare, produrre e vendere nuovi PC sotto il marchio Fujitsu, anche se Lenovo avrà un ruolo nella commercializzazione e vendita dei computer. Non è chiaro se l'accordo potrà cambiare ma - stando a quanto afferma Lenovo - la FCCL "trarrà vantaggio dalla globalizzazione e dalla presenza di Lenovo", che permetterà all'azienda giapponese di distribuire i suoi computer su nuovi mercati. Dopotutto Lenovo è uno dei principali produttori di PC a livello mondiale, mentre Fujitsu si è concentrata principalmente sul mercato giapponese e in misura minore su quello europeo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy