Home Recensioni Recensione Asus M50SV

Recensione Asus M50SV

Asus M50SvAsus M50Sv è uno dei primi modelli disponibili in italia della serie di notebook mainstream M50. Features multimediali e analisi prestazionale in dettaglio nella nostra recensione.

Acquisto


Asus M50Sv

Asus, azienda taiwanese con sede a Taipei, calca da tempo la scena dell’elettronica di consumo, offrendo, sin dal 1989, schede madri, schede video, lettori ottici, palmari, notebook, telefoni cellulari, PC desktop e sistemi di raffreddamento per computer. Non tutti sanno che Asus è una delle pochissime aziende a produrre direttamente i suoi portatili: ciò le ha permesso di guadagnare nel tempo una posizione di spicco nel mercato della tecnologia mobile, con prodotti prestanti ed affidabili, con un buon livello qualitativo complessivo.

Asus M50Sv

Secondo quanto riportato da Wikipedia, il nome Asus deriverebbe da Pegasus, cavallo alato appartenente alla mitologia greca e simbolo di vittoria. In seguito, il nome sarebbe stato semplificato in Asus per semplicità e per guadagnare una posizione alta nell’elenco alfabetico delle aziende. Asus sarebbe anche una parola composta dai due termini inglesi "AS" e "US", che letteralmente si traduce "come noi", ma potrebbe anche voler dire "Come gli Stati Uniti", in riferimento al fatto che la compagnia non è statunitense, ma i suoi prodotti sono in grado di competere con gli standard occidentali.

Il notebook oggetto di questa recensione fa parte della categoria dei laptop da intrattenimento, con una dotazione hardware d'eccellenza, in grado di offrire ottime prestazioni, non solo con i comuni applicativi da ufficio, ma anche con i più esigenti software multimediali. Stiamo parlando del PC portatile Asus M50Sv, un desktop-replacement di concezione moderna, presentato per la prima volta al pubblico a gennaio 2008, nel corso del CES di Las Vegas.

Image

Facendo riferimento al listino di Aprile 2008, il prezzo dell’Asus M50 rispecchia la sua dotazione tecnica: sono disponibili due modelli, M50SV AP025C e M50SV AP107C, al costo rispettivamente di 1.311 euro e 1.624 IVA esclusa. Entrambi hanno uno schermo da 15.4 pollici WXGA, processore Intel Core 2 Duo T9300 a 2.5GHz, scheda grafica NVIDIA GeForce 9500M GS con 512MB DDR3, 802.11agn, BT, Gigabit Ethernet, TPM, Fingerprint, Windows Vista Premium. Le uniche differenze risiedono nella quantità di memoria, nella capacità dell’hard disk e nella unità ottica Blu-Ray (solo nel modello M50SV-AP107C). Il sample in nostro possesso dovrebbe corrispondere al modello M50SV AP025C, con masterizzatore DVD DL e 4GB di memoria DDR2.

Chiude la famiglia Asus M50, la serie M50SA con una scheda grafica ATI Mobility Radeon HD3650. Anche in questo caso sono disponibili due modelli, M50SA-AK010C e M50SA-AK027C, l’uno con masterizzatore DVD e l’altro con unità ottica ad alta definizione Blu-Ray.

Impressioni generali

Intrattenimento digitale a tutto tondo! Potrebbe essere questo lo slogan perfetto per la nuova serie di computer portatili Asus M50. Con l'avvento della nuova piattaforma Intel Santa Rosa Refresh, i processori Penryn e le schede grafiche Nvidia di nuova generazione Serie 9, anche il mercato dei notebook è cambiato. Alcuni produttori, e tra questi Asus, hanno deciso di accompagnare l'aggiornamento hardware del laptop, con un restying estetico delleloro linee. Nasce così la famiglia Asus M50.

Image

Image

In grado di distinguersi già al primo sguardo, i notebook della serie Asus M50 sono realizzati con una speciale tecnologia per la lavorazione dei materiali denominata Asus Infusion, che impreziosisce la cover dei portatili con una originale decorazione stilizzata e la rende contemporaneamente più resistente ai graffi. Inoltre, il rivestimento glossy dona eleganza e robustezza al notebook, con il vantaggio di una migliore resistenza a raschi ed abrasioni ma con il trascurabile inconveniente di una maggiore evidenza di ditate e polvere.

Image

L'azienda taiwanese, che attualmente mira a conquistare il mercato nordamericano, ha fatto del design una delle sue priorità, coniugando tecnologia all'avanguardia con una veste esteriore più ricercata ed accattivante: anche l'occhio vuole la sua parte!

Image

Image

Image

La sensazione è che l'Asus M50Sv sia un notebook robusto e assemblato con una discreta cura dei dettagli. Il display lid non si flette alle pressione delle mani, come la superficie del palm rest e della tastiera, che non subiscono deformazioni anche imprimendo un peso consistente. La finitura Infusion è interrotta esternamente dalla chiusura magnetica, in un argento piuttosto appariscente, che racchiude al suo interno una webcam ruotabile, da 1.3 Megapixel. Le cerniere sono solide e riescono a mantenere ben saldo lo schermo da 15.4 pollici, ruotando in modo fluido e senza scricchiolii.

Image

Durante l'utilizzo del notebook, gli occhi dell'utente cadono inevitabilmente su alcuni dettagli estetici, che contraddistinguono la famiglia M50 da altre serie di computer portatili dell'azienda taiwanese: il cover nero decorato con striature orizzontali ed impreziosito da una linea longitudinale e dal logo ASUS color argento, la base grigia, anch'essa abbellita dai motivi geometrici della finitura Asus Infusion, nella quale sono inseriti touchpad, tastiera e due gliglie tonde con contorno cromato degli altoparlanti Altec Lansing.

Image

Image

Gli altoparlanti sono solo una parte di una sezione audio di alto livello che sfrutta la tecnologia proprietaria Asus AI Surround per migliorare la resa acustica, e dispone di supporto per la tecnologia Dolby Home Theater. Il risultato complessivo è un suono estremamente realistico, con effetti audio di livello cinematografico.

Image

La tastiera è incastonata in una cornice lucida nera, che accoglie superiormente una serie di tasti multimediali e LED di stato, capaci di illuminare elegantemente il notebook, durante le sessioni notturne. Una delle grandi novità, introdotte da Asus, è l'adozione di LED bianchi che in questa nuova linea di notebook sostituiscono i tradizionali LED verdi o blu, che hanno contraddistinto le vecchie generazioni. Al buio, LED di stato e touchpad dual-mode offrono uno spettacolo seducente.

Image

Image


Commenti (19) 

RSS dei commenti
semplicemente bellissimo!  
0

Fibro

aprile 29, 2008

Un gioiello. La dimostrazione che Asus è all'avanguardia e ci tiene ad aggiornare la linea e lo stile in maniera ricorrente e continuativa, a differenza di molti produttori che si ostinano ad aggrapparsi sempre e solo agli stessi modelli per anni. Per lo schermo sono sicuro che il sample sia dotato di uno schermo non utilizzato in commercio. Infatti gli schermi degli M50 ed M70 sono caratterizzati dalla tecnologica LCD Brightness a 330 candele, quindi assolutamente superiori alla media.  
0

Galadh

aprile 29, 2008

bravissima Laura, appena ho un po' di tempo leggo tutta la recensione di questo Asus M50SV
promesso  
0

mn7

aprile 29, 2008

il touchpad illuminato è una meraviglia..  
0

enigma

aprile 29, 2008

A giugno (montevina) me lo compro. Ma l'SA...speriamo montino da subito montevina.  
0

Mandi

aprile 29, 2008

Sono rimasto affascinato da questo notebook quando lo vidi la prima volta a gennaio!

A giugno (montevina) me lo compro. Ma l'SA...speriamo montino da subito montevina.

Anche a me piacerebbe aspettare il montevina ma dubito che a giugno sia già in commercio.  
0

Cassius

aprile 30, 2008

io invece sono piu' ottimista al riguardo. Asus F3 fu uno dei primi notebook ad uscire con la piattaforma Santa Rosa, se ben ricordo anche qualche giorno prima dell'annuncio ufficiale. Vista l'importanza strategica di questi portatili Asus potrebbe ripetersi.

Inoltre Asus produce direttamente i suoi portatili, credo che questo gli consenta di avere tempi molto piu' rapidi della concorrenza perché salta vari passaggi intermedi

Insomma,ilmio pronostico è che a giugno vedremo i primi modelli di Asus M50Sv con Centrino 2, o almeno i primi modelli della serie Asus M50 con la nuova piattaforma  
0

Dgenie

aprile 30, 2008

io presi uno dei primi santarosa all'incirca a metà maggio.. quindi occhio ai volantini, che montevina potrebbe essere in arrivo  
0

ilanur

aprile 30, 2008

molto bello pero' prenderei senz'ombra di dubbio il modello con lettore Blu-Ray. C'è con schermo 1440x900?  
0

Sid

aprile 30, 2008

L' Asus M50SV-AP107C con Blu-Ray ha risoluzione WXGA di 1280x800 pixels, mentre l' Asus M50SA-AK027C sempre con Blu-Ray ha display WSXGA+ da 1680x1050 pixels. Per avere uno schermo Full HD attualmente bisogna puntare sull'Asus M70Sa-7U006C da 17 pollici che ha display WUXGA da 1920x1200 pixels.  
0

Galadh

aprile 30, 2008

per caso avete provato ad installarci Linux? sarei curioso di capire come potrebbe funzionare il touchpad Dual Mode col Pinguino
stessa cosa il sensore di luminosita'
comunque niente male questo Asus M50SV ma se distribuissero qualche modulo del kernel insieme arebbe meglio  
0

bottleneck

maggio 01, 2008

Quanto scalda? Temperatura CPU? HD? GPU?

Scusate la mia eccessiva curiosità  
0

Whity

maggio 01, 2008

ciao Whity, vedo di rispondere alle tue domande nei prossimi giorni aggiungendo una sezione Temperatura e rumorosità  
0

Dgenie

maggio 01, 2008

grazie.......  
0

Whity

maggio 01, 2008

ma, si sà se l'asus m50sv esca solamente con memoria della sk. video ddr2 o anche in ddr3...???
C'è molta confusione su questo discorso e non sò se il notebook che comprerò avrà mem. video ddr2 o ddr3, dato di molta rilevaza perchè io dovrei usare software di vieo editing e giochi con dett e filtri medio-bassi
??? smilies/sad.gif :?:  
0

ComputerMa

maggio 02, 2008

se seguono il paradigma della Nvidia GeForce 8600M GT, il modello con 512MB dovrebbe avere memoria DDR2. un eventuale Asus M50Sv con Nvidia 9500M GS da 256MB dovrebbe avere DDR3

mi sembra di ricordare che i modelli di M50 con scheda video ATI hanno memoria DDR3  
0

lex

maggio 03, 2008

sarebbe bello paragonarlo all' Asus M50Sa che è molto simile ma con la ati, ancora avvolta da un alone di mistero circa le performance in game, :confused:  
0

ilanur

maggio 04, 2008

@whity: aggiunta la sezione "Temperature e rumorosità"  
0

Staff

maggio 04, 2008

sarebbe bello paragonarlo all' Asus M50Sa che è molto simile ma con la ati, ancora avvolta da un alone di mistero circa le performance in game, :confused:


giusto, se c'è qualcuno con un Asus M50Sa si faccia avanti con qualche benchmark, cosi' lo mettiamo a confronto con questo Asus M50Sv  
0

Dgenie

maggio 04, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy