Home News Computex 2012: 30 nuovi ultrabook touchscreen e nuovi requisiti Intel

Computex 2012: 30 nuovi ultrabook touchscreen e nuovi requisiti Intel

30 nuovi ultrabook touchscreen al Computex 2012Secondo le ultime dichiarazioni di Intel, al prossimo Computex 2012 saranno lanciati tanti nuovi ultrabook, di cui almeno 30 saranno ultrabook touchscreen.

"Al Computex 2012 di Taipei, in programma dalla prossima settimana, saranno presentati dei nuovi ultrabook touchscreen convertibili, il cui schermo cioè sarà capace di ripiegarsi e trasformare il notebook in un tablet", ha dichiarato il portavoce Intel, Becky Emmett. Anche se, oggi, non conosciamo il design adottato per questa nuova classe di ultrabook, possiamo immaginare delle forme simili a Lenovo IdeaPad Yoga, visto in anteprima al CES 2011 di Las Vegas all'inizio dell'anno, e sicuramente presente alla fiera asiatica in una versione definitiva.

Lenovo IdeaPad Yoga

 

Il modello dell'azienda cinese è dotato di sistema operativo Windows 8, con un sistema multitouch ottimizzato per l'interfaccia utente Metro, in modalità tablet. Yoga avrà un display da 13.3 pollici, uno spessore di appena 16 millimetri ed un peso di 1.4Kg. Lenovo non ha ancora definito la disponibilità ed i prezzi ufficiali di questo ultrabook, ma siamo certi che ne sapremo di più nei prossimi giorni. Probabilmente anche Dell lancerà un ultrabook touchscreen convertibile con l'arrivo di Windows 8. A confermarlo è lo stesso CEO dell'azienda americana, Michael Dell, che la scorsa settimana ha indicato come i prezzi dei prodotti touch saranno probabilmente più alti dei corrispettivi senza touchscreen.

"Gli ultrabook attualmente hanno un costo di partenza di 800 dollari USA e superiore. Gli ultrabook con Ivy Bridge saranno forse sul mercato a partire da 699 dollari USA entro la fine dell'anno", ma Emmett non ha potuto rivelare se tra questi modelli ci saranno anche versioni touchscreen e continua dicendo "circa 110 modelli di ultrabook sono in fase di sviluppo, con e senza touch. Questo rappresenta un miglioramento significativo rispetto ai 21 design di ultrabook sviluppati con i vecchi processori Sandy Bridge".

Intel Ultrabook Ivy Bridge requisiti

HP ha già annunciato diversi ultrabook con Ivy Bridge, ma nessuno touchscreen. Acer e Lenovo mostreranno sicuramente degli ultrabook Ivy Bridge e Toshiba dovrebbe seguire l'esempio delle sue rivali. Gli ultrabook Ivy Bridge hanno vantaggi significativi rispetto ai vecchi modelli, non solo perché i processori consumano meno energia, ma anche perché possiedono un chip grafico integrato più prestante. I futuri ultrabook Intel si riattiveranno dallo stand-by in appena 7 secondi e comprenderanno delle nuove feature di protezione, che sarà possibile disattivare da remoto o controllare in caso di furto.

Intel ha fissato nuovi parametri per i suoi ultrabook Ivy Bridge, come 5 ore di autonomia ed integrazione di porte USB 3.0 o Thunderbolt per aumentare la velocità di trasferimento dei dati. Gli ultrabook con schermi fino a 14 pollici avranno uno spessore non superiore ai 18 millimetri, mentre quelli più grandi non dovranno superare i 21 millimetri. Intel sta progettando già la terza generazione di ultrabook nel 2013 con i futuri processori Haswell. Sappiamo già che saranno ancora più sottili, con maggiore durata della batteria e feature come il riconoscimento vocale.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy