Home News Nasce Sony Mobile Communications

Nasce Sony Mobile Communications

Nasce Sony Mobile CommunicationsSony ha completato l'acquisizione di Sony Ericsson, che ora è a tutti gli effetti una sussidiaria del colosso nipponico andando a costituire il core della nuova divisione, che si chiamerà Sony Mobile Communications.

E' finita così. Il colosso del Sol Levante ha completato l'acquisizione di oltre il 50% di Sony Ericsson, trasformandola di fatto in una propria sussidiaria. Ora il nome Sony Ericsson sarà sciolto e la nuova divisione all'interno dell'azienda giapponese, dedicata completamente al settore mobile, si chiamerà Sony Mobile Communications o, più probabilmente, con l'acronimo SMC. Una vecchia realtà esce di scena e una nuova vi entra dunque.

Sony Ericsson è stato per anni un brand prestigioso, sinonimo per molti di estrema qualità. Non erano pochi infatti gli estimatori dei prodotti a questo marchio, che nell'epoca pre-iPhone poteva combattere ad armi pari con Nokia e Motorola. Come queste due però anche il gigante nippo-svedese non seppe comprendere per tempo e correttamente la portata delle innovazioni dei "melafonini" e reagire di conseguenza portandolo ad un'inevitabile, quanto inesorabile declino. Con questa acquisizione e ridenominazione, dunque, Sony corre finalmente ai ripari e riprende pienamente in mano le sorti della propria divisione mobile, che siamo sicuri farà di tutto per rilanciarsi.

Secondo il comunicato stampa diffuso, l'azienda ha tutte le intenzioni di integrare ulteriormente il settore della telefonia mobile come elemento vitale della sua produzione, con l'obiettivo di accelerare la convergenza tra le linee di prodotti di elettronica di consumo, inclusi smartphone, tablet, PC e TV. Insomma anche Sony ha compreso in maniera chiara che creare un'ecosistema interattivo tra tutti i propri prodotti e tra questi e la Rete è fondamentale per avere successo sul mercato.

Una prima indicazione di questo percorso del resto la si è vista già al recente CES 2012, in cui Sony ha mostrato PlayMemories, il proprio servizio cloud, molto simile concettualmente all'Apple iCloud, che consente di sincronizzare e condividere file multimediali e non tra tutti i propri dispositivi mobili, le TV e i PC. I primi due dispositivi ad usare il nuovo nome Sony Mobile Communications dovrebbero essere i nuovi smartphone Xperia S e Xperia Ion, mentre i modelli di fascia media Xperia U e Xperia P saranno mostrati in anteprima durante un evento che si terrà presso il Mobile World Congress di fine mese.

Nasce Sony Mobile Communications

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Ericson esce definitivamente dal mondo dei telefonini, ora vedremo che strada prende Sony dato che ora non ha più legami con il vecchio produttore a livello di nome. Possono seguire alcune strade:
- rimanere nella massa dei produttori di smartphone Android puntando su qualità e magari ad un minimo di personalizzazione con un qualche legame al mondo playstation
- affiancare alla linea Android anche una linea Windows e questo potrebbe essere utile nell'ottica di fornire una gamma completa di dispositivi windows sul mercato anche se questo è legati anche ai progetti tablet
- abbandonare tutto e puntare sul SO di PlaystationVita sviluppato in casa e generare un grosso sistema di market come ha fatto Apple e in via diversa Amazon, sarebbe strettamente legato ai fan di Playstation ma potrebbe anche trovare estimatori in altri settori se ben sviluppato e supportato
- tutti e 3 i casi in modo da avere il SO giusto per ogni gusto, lavorando bene a livello di progettazione potrebbero produrre praticamente tutto l'hw identico cambiando solo il design e SO, magari anche solo il SO; questa soluzione penso sia legata comunque alla creazione di uno store app di Sony,  
riky1979

riky1979

febbraio 20, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy