Home News Nokia: buoni risultati, 1800 licenziamenti

Nokia: buoni risultati, 1800 licenziamenti

Nokia: buoni risultati, 1800 licenziamentiI risultati di Nokia sono nuovamente in ripresa ed il produttore finlandese di telefoni cellulari ha deciso di ridurre i costi, licenziando 1800 dipendenti.

Il nuovo presidente del gruppo, Stephen Elop, ha imposto così la sua prima decisione rilevante ad un mese dalla sua nomina, augurandosi che Nokia possa sviluppare in modo più semplice ed economico telefoni cellulari. Tuttavia, l'azienda finlandese ha superato le stime previste dagli analisti per il terzo trimestre dell'anno fiscale. Il fatturato di Nokia raggiunge 10.3 miliardi di euro, con un aumento del 5% ed una crescita netta operativa di 529 milioni.

Nokia N8 colori

Si tratta di risultati positivi se confrontati con i 182 milioni di euro previsti dagli analisti. Vi ricordiamo che un anno fa, Nokia riportava una perdita di 559 milioni. Le vendite di smartphone sono state superiori alle attese, secondo l'analista finlandese Michael Schroeder.

Nokia infatti ha venduto 26.5 milioni di smartphone nel corso del trimestre, contro i 14 milioni di iPhone, unico modello nel listino Apple rispetto alle diverse gamme di telefoni cellulari Nokia. Nonostante la ripresa, Nokia ha deciso di licenziare 1800 dipendenti nel mondo, per migliorare i suoi margini.