Netbook e notebook Nokia: reale interesse?Dopo anni impegnati nella produzione di telefoni cellulari, PDA e smartphone, Nokia potrebbe buttarsi anche nel settore dei computer portatili e netbook. Solo indiscrezioni o reale interesse?

Olli-Pekka Kallasvuo, CEO di Nokia, ha rilasciato nella giornata di ieri un'intervista dichiarando che l'azienda "sta osservando molto attentamente" la possibilità di produrre anche computer portatili. Nokia, come ben sapete, è il più grande produttore di telefoni cellulari e smartphone a livello mondiale e certamente possiede e utilizza tecnologie di produzione per dispositivi elettronici di piccole dimensioni, poco costosi e dall'autonomia sempre molto elevata. L'azienda inoltre produce una linea di dispositivi convertibili Linux-based, ideali per la connessione ad internet, molto simili a degli smartphone o PDA, che integrano GPS e WiFi.

Nokia N810

Kallasvuo sottolinea che la linea di demarcazione tra telefoni cellulari e computer sta diventando sempre più sottile, sempre più invisibile, tanto che spesso è difficile distinguere o scegliere il dispositivo giusto. Non è chiaro a quale genere di notebook Nokia stia pensando, ma probabilmente l'azienda ha intenzione di allargarsi sui netbook, settore attualmente in massima espansione. La società inoltre ha forti contatti con i maggiori operatori telefoni del mondo, T-Mobile, Vodafone e AT&T, spesso partner nelle vendite di telefoni cellulari, dunque il salto nel segmento dei mininotebook sarebbe brevissimo.

 

Commenti