Home News Narwal T10, il primo robot lavapavimenti autopulente | Foto e video

Narwal T10, il primo robot lavapavimenti autopulente | Foto e video

Narwal T10, il primo robot lavapavimenti autopulente| Foto e videoNarwal T10 è il primo robot lavapavimenti dotato di tecnologia autopulente, che consente di mantenere puliti i suoi due panni in autonomia, senza richiedere l'intervento dell'utente. Foto e video live.

Fra le novità presentate alla HKTDC Hong Electronics Fair quest'anno, spicca sicuramente Narwal T10, il primo robot dotato di una innovativa tecnologia autopulente che è in grado di lavare e asciugare i suoi due panni in totale autonomia. Sulla base della crescente richiesta di prodotti automatici per le faccende domestiche, l'azienda ha finanziato il dispositivo tramite una raccolta fondi su Kickstarter che, con oltre 1800 sostenitori in tutto il mondo, ha intascato oltre un milione di dollari in soli 45 giorni a fronte dell'obiettivo iniziale di appena 30 mila dollari.

Narwal T10

Narwal T10 segna l'inizio di una nuova era per i prodotti dedicati alla pulizia dei pavimenti, essendo completamente automatico e capace di lavare, sciacquare, asciugare in perfetta autonomia le sue spazzole. Mentre altri dispositivi del genere hanno un piccolo serbatoio d'acqua e un panno che richiede una frequente pulizia, questo lavapavimenti è dotato di tecnologia autopulente che non necessita di alcun intervento umano.

La sua stazione base, infatti, è composta da un serbatoio da 5 litri e due secchi che servono a separare l'acqua sporca da quella pulita e integra una pompa e una tavola da lavaggio per pulire i panni. In questo modo il robottino è in grado di pulire una superficie di 200 metri quadrati, tornando automaticamente alla stazione base quando necessario, dopodiché riprende da dove aveva interrotto e continua il suo lavoro. Per non generare batteri, il sistema di ventilazione consente di asciugare completamente le spazzole prima di tornare all'opera.

Narwal T10

Narwal T10Narwal T10

Queste sono realizzate in microfibra, ruotano e hanno forma triangolare con spigoli arrotondati, per consentire di catturare facilmente la polvere anziché trascinarla avanti e indietro per tutta la casa. C'è anche la possibilità di sostituirle con spazzole più sottili che facilitano la rimozione della polvere.

Alimentato da un motore da1800 Pa, si occupa senza sforzo di polvere, sporcizia e peli di animali domestici e con le due spazzole laterali può pulire ogni angolo. Con il background tecnico di DJI, Narwal vanta mappatura e navigazione intelligenti che consentono al robot di adattarsi a qualsiasi ambiente. Infatti, può studiare la zona circostante e pianificare una routine di pulizia ottimizzata sfruttando le tecnologie di Lidar Navigation e Simultaneous Localization and Mapping (SLAM) che lo rendono il più intelligente di tutti.

Narwal T10

Con l'app Narwal Robotics, potete regolare le impostazioni, personalizzare la strategia e monitorare lo stato della pulizia dallo smartphone (Android e iOS), indipendentemente da dove vi troviate. Potrete definire le zone vietate, creare barriere virtuali e mantenerle in memoria per le volte successive. I suoi numerosi sensori, poi, gli consentono di evitare facilmente gli ostacoli e aggirarli. Grazie ad un'emissione a basso rumore (45 dB), è ideale per la pulizia notturna o in qualsiasi altro orario del giorno. La batteria, infine, ha una capacità di 5800 mAh che garantisce un'autonomia di 3 ore ed è supportata la ricarica rapida. Narwal T10 costa 549 dollari e lo potete ancora acquistare su Kickstarter a questo indirizzo. Le spedizioni dovrebbero iniziare entro la fine dell'anno.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy