Home News Microsoft ritira l'offerta di acquisto su Yahoo!

Microsoft ritira l'offerta di acquisto su Yahoo!

Microsoft-Yahoo!In queste ultime ore, a gran sorpresa, il gigante dei software Microsoft ha annunciato ufficialmente il ritiro della sua offerta di acquisto sull'americana Yahoo!, al secondo posto tra i motori di ricerca, dopo Google.

Dopo mesi di negoziati, Microsoft ha dunque deciso di non perdere altro tempo e ha preferito ritirare seccamente la sua offerta di acquisto sulla sua rivale Yahoo!, che come ricorderemo è il secondo motore di ricerca su internet, dopo Google. Nella sua offerta iniziale, che potremmo considerare d'attacco, Microsoft propose 31 dollari per azione Yahoo!, un importo giudicato insufficiente per i dirigenti di Yahoo!, che alzarono l'offerta a 37 dollari per azione.

Microsoft aveva fatto, inizialmente, un primo timido passo, proponendo 33 dollari per azione, ma anche questa cifra risultò inadatta!. Per 4 dollari ad azione, dunque, è fallita definitivamente la discussa ed attesa fusione tra Microsoft e Yahoo!. La decisione dell'azienda di Redmond, giunta a sorpresa in queste ore, mette definitivamente la parola fine alle contrattazioni e lascia campo libero a Google, che ha così la possibiltà di crescere sempre più.

Yahoo! infatti rappresentava la sola possibilità per Microsoft di insidiare l'esteso controllo di Google nel settore della ricerca e della pubblicità online.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy