Lenovo Yoga Tablet 3 8, primi indiziLenovo è già al lavoro sulla terza generazione di tablet Android "Yoga". Nel database di alcuni enti di certificazione sono apparse le sigle "YT3-850" e "YT3-870", che indicherebbero l'esistenza dei nuovi Lenovo Yoga Tablet 3 8.

Lenovo ha lanciato ufficialmente i suoi Yoga Tablet 2 da 8 e 10 pollici lo scorso ottobre, in un evento dedicato a Londra, facendoli poi debuttare in Italia (e in tutta Europa) nel giro di qualche settimana. E' dunque ragionevole pensare che la terza generazione venga lanciata il prossimo autunno, orientativamente per ottobre-novembre, e che quindi l'azienda cinese sia già impegnata nello sviluppo di nuovi modelli. La prova arriva dagli enti di certificazione, FCC (americano) e Seeko (coreano), che in questi giorni hanno testato ed approvato il comparto tecnico di nuovi quanto inaspettati Lenovo Yoga Tablet 3 8.

Lenovo Yoga Tablet 3 8

Le varianti per ora in circolazione hanno i seguenti codici: YT3-850M (in USA), YT3-870F e YT3-870L (in Corea). Al momento non sappiamo quali siano le differenze tra queste tre versioni, ma come al solito Lenovo avrà previsto modelli WiFi-only, 3G e 4G/LTE. La sigla indica senza dubbio un tablet Android della famiglia "Yoga" da 8 pollici di terza generazione, che però dovrebbe essere accompagnato anche da modelli più grandi da 10.1 pollici con un codice probabilmente simile a "YT3-10xxx". Per il momento, però è ancora troppo presto. FCC ci regala inoltre un altro indizio: dal disegno del tablet, forse più uno schizzo che un'immagine definitiva, Lenovo Yoga Tablet 3 dovrebbe mantenere lo stesso design della seconda generazione con una base cilindrica che ospita la batteria e migliora l'ergonomia ed un'aletta detta kickstand che, aperta, sorregge il tablet in verticale o inclinato sulla scrivania, ma anche in "hang" mode, per appenderlo in cucina, in ufficio o in un altro ambiente.

Lenovo Yoga Tablet 3 8

Non sappiamo molto delle specifiche tecniche dei nuovi Lenovo Yoga 3 8", ma la loro sigla (Lenovo Yoga Tablet 3 870) è apparsa anche nel benchmark online, GFX-Bench. Teniamo subito a precisare che il sistema ha individuato caratteristiche tecniche non coerenti con un tablet da 8 pollici ma con uno smartphone entry-level. Tralasciando la diagonale dello schermo palesemente errata, notiamo che il dispositivo integra un SoC quad-core Qualcomm da 1.1GHz con Adreno 304 (forse un Qualcomm Snapdragon 210 – MSM8909), che potrebbe essere giustificato con la presenza di connettività 4G ma sono solo supposizioni. Per certo saranno dotati di sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Per ora è tutto, ma ci torneremo nelle prossime settimane. Potete contarci.

Commenti