Home Articoli Intel Echo Peak, WiMAX e WiFi sui notebook Centrino 2

Intel Echo Peak, WiMAX e WiFi sui notebook Centrino 2

ImageApprofondiamo la conoscenza della scheda di rete ibrida WiFi/WiMAX Intel Pro/Wireless 5350-5150 Network Link (aka Echo Peak) della prossima piattaforma per notebook Centrino 2 (aka Montevina).

Echo Peak è il nome in codice sotto cui si cela il prossimo modulo PCI Express mini card con funzionalità WiFi e WiMAX integrate, destinato ai notebook basati su piattaforma Montevina, o Centrino 2, che vedremo sugli scaffali dei negozi a partire da giugno 2008.

Esso aggiunge connettività WiMAX all'ordinaria scheda di rete WiFi, che da sempre costituisce un componente fondamentale della piattaforma Centrino, che, nel caso della piattaforma Montevina, è rappresentata dal modulo Shirley Peak o Intel Pro/Wireless 5300-5100 Network Link.

Più precisamente, riferendoci ai rigorosi standard predisposti dallo IEEE, il Mobile WiMAX corriponde allo standard 802.16e-2005, mentre il Wi-Fi è regolato dallo standard 802.11 a,b,g o n, a seconda delle generazioni. Echo Peak, che al momento del rilascio ufficiale dovrebbe acquistare il nome commerciale Intel Pro/Wireless 5350-5150 Network Link, supporta entrambi i set di specifiche.

Una novità rispetto alle schede di rete attualmente impiegate nella piattaforma Intel Centrino, sarà la presenza di due fattori di forma differenti: oltre al tradizionale PCIe Mini Card, i produttori portanno optare anche per un più discreto modulo PCIe Half Mini Card.

Image

Non si tratta dell'unico vantaggio per i produttori OEM, che potranno apprezzare il ridotto ingombro della soluzione integrata di Intel e realizzare notebook sempre più compatti e sottili. Inoltre, sarà la stessa Intel a certificare ogni singolo modulo al WiMAX Forum Designated Certified Lab (WFDCL) per i segueti test:

  • Protocol Conformance Tests (PCT)
  • Radio Conformance Tests (RCT)
  • Interoperability Testing (IOT)
  • Network Conformance Tests (NCT)
  • Radiated Performance Tests (RPT)

Ai produttori non resterà che installare il modulo e verificare che tutto funzioni al meglio.

Uno dei punti di forza di Echo Peak sarà costituito dall'adozione della tecnologia MIMO (Multiple Input Multiple Output), introdotta per la prima volta con le schede di rete wireless Intel Pro/Wireless 4965AGN della piattaforma Intel Santa Rosa. La tecnologia MIMO prevede l'impiego di più antenne sia in trasmissione che in ricezione ed è lo stato dell'arte della tecnologia SA (Smart Antenna). Si tratta di antenne intelligenti in grado di trarre vantaggio da fenomeni legati alle onde elettromagnetiche, come la propagazione multi-path, che consente di aggirare eventuali ostacoli fisici.

Echo Peak disporrà di configurazioni MIMO differenti a seconda che funzioni da scheda di rete WiFi o WiMAX: 1x2 per il WiMAX e 3x3 per il Wi-Fi. 1x2 significa che un'antenna trasmette e due ricevono, mentre nella configurazione 3x3 tutte le antenne disponibili possono essere impiegate sia per la trasmissione che per la ricezione del segnale Wi-Fi.
Lo standard IEEE 802.16e-2005 dispone di una funzione denominata "collaborative MIMO" che consente alla base station di ricevere simultaneamente il segnale da due client. In questo modo si riesce a raggiungere una velocità di trasferimento dati di 10Mbps (fino a) in download e di 4Mbps in upload (max).

Le tre antenne MIMO sono posizionate nella cornice del display e sono condivise fra WiFi e WiMAX al fine di ridurre i costi e facilitare il compito ai progettatori, che altrimenti potrebbero trovarsi condizionati nel design del laptop.

Il chipmaker di Santa Clara ha previsto una maggiore integrazione della scheda di rete wireless all'interno della piattaforma, ad esempio dotandola di supporto per gli stati Advanced Configuration and Power Interface (ACPI). Il sistema, in stato di risparmio energetico, potrà così spegnere la scheda di rete per risparmiare batteria.

Dal profilo della sicurezza Echo Peak supporta il protocollo di autenticazione EAP (Extensible Authentication Protocol) e il sistema di cifratura Advanced Encryption Standard (AES-CCM).

Chi fosse interessato ad approfondire la conoscenza del sistema con cui potrebbe avvenire il passaggio di testimone da una rete Wi-Fi ad una rete WiMAX, consiglio la lettura di questo precedente contributo

 

Commenti (3) 

RSS dei commenti
bah...chissà  
0

Crono

marzo 01, 2008

..complimenti Marco e grazie per il bel articolo, veramente illuminante, non se ne trovano molto in giro (almeno in italia).
Ci voleva proprio una spiegazione sul misterioso "Echo Peak".
Insomma, se uno si vuole informare deve venire qua, non c'è niente da fare :wink:  
0

alfonso60

marzo 01, 2008

grazie Alfonso,
credo di si, dovrai rassegnarti smilies/wink.gif  
0

Dgenie

marzo 02, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy