Home News IDF 2011: Ultrabook ad energia solare con Intel Haswell

IDF 2011: Ultrabook ad energia solare con Intel Haswell

IDF 2011: ultrabook alimentati ad energia solare grazie ai processori Intel HaswellUn prototipo di ultrabook ad energia solare è la testimonianza dell'altissima efficienza energetica che i processori Intel Haswell saranno in grado di offrire. A partire dal 2013.

Nel suo keynote di apertura dell'IDF 2011 San Francisco, Paul Otellini, presidente e CEO di Intel ha annunciato che il chipmaker californiano introdurrà tre nuove famiglie di processori per ultrabook a partire dall'autunno 2011 fino al 2013. Si tratta di un passaggio d'importanza cruciale per il futuro dei notebook e la loro transizione verso gli ultrabook.

Processori Intel Haswell per ultrabook: durata della batteria e consumi

I nuovi chip saranno più efficienti, assicurando consumi inferiori e una più lnga durata della batteria, senza alcun sacrificio in termini di prestazioni. Del resto leggerezza, prestazioni ed autonomia non sono gli ingredienti della ricetta ultrabook?

Sappiamo già che il prossimo step evolutivo sarà rappresentato dai processori Intel Ivy Bridge, ma all'IDF 2011 Intel ha spostato l'orizzonte fino al 2013, quando dovrebbe iniziare la produzione dei processori Haswell. Questi ultimi saranno fabbricati a 22nm come i loro predecessori Ivy Bridge e riusciranno a garantire consumi inferiori del 30% in funzionamento e di 20 volte in standby rispetto alle attuali CPU Intel Core (Sandy Bridge). In base a queste informazioni, un ultrabook Haswell potrà restare acceso ininterrottamente per un'intera giornata o mantenersi in standby per oltre dieci giorni!

Ultrabook ad energia solare con Intel Haswell

C'è da sottolineare inoltre che i processori Intel Haswell hanno già superato la fase di progetto e sono entrati nella fase di testing. Significa che i dati riportati da Intel sono reali e per dimostrarlo è stato mostrato all'IDF 2011 un prototipo di ultrabook completamente alimentato ad energia solare!

Preparatevi a dimenticarvi definitivamente dell'esistenza dell'alimentatore!

Via Anandtech

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy