Home News I gamer scelgono notebook Dell XPS

I gamer scelgono notebook Dell XPS

ImageDell si lancia in uno sperticato encomio delle gamestation mobili e delle sue macchine per il gaming estremo della serie XPS e Alienware. Per gli appassionati, invece, ancora altre immagini del Dell XPS M1730!

Secondo una recente notizia, Dell avrebbe visto diminuire le vendite dei propri computer portatili di fascia consumer fino al 20%, a causa dei ben noti problemi legati ai ritardi nelle spedizioni di nuovi modelli, a vantaggio di altre aziende del settore, come Hewlett-Packard ed Apple, che sono riuscite a rosicchiare una sostanziosa fetta di mercato alla multinazionale texana.

Sembrerebbe, però, che il brusco stop sofferto da Dell non coinvolga il settore dei gaming notebook, i quali sono sempre più spesso preferiti ai computer desktop, grazie alle elevate prestazioni e al loro carattere segnatamente originale.

Image"C'è una tendenza generale dell'industria del settore, secondo la quale i computer portatili stanno diventando sempre più diffusi, con una particolare attenzione per il comparto gaming", ha dichiarato Glen Robson, Direttore Generale del Marketing per notebook Dell XPS. " Il nostro slogan non è provare a giocare, ma essere sempre i primi attraverso l'innovazione e tecnologie all'avanguardia, ed in questo HP sta tentando di raggiungerci, con un'enorme spesa di risorse".

La situazione è in continua evoluzione, soprattutto nei riguardi dei componenti hardware, che permettono di realizzare notebook sempre più vicini alle performance dei computer desktop ma con i vantaggi innati di un dispositivo portatile, come le ridotte dimensioni e la trasportabilità. Secondo Dell, i suoi notebook XPS M1330 e XPS M1730, possono senza alcuna difficoltà sostenere il confronto con le macchine VooDooPC della rivale Hewlett-Packard.

"Se ora chiedete ad un gamer cosa desidera per vivere appieno la propria esperienza multimediale, egli risponderà un notebook, nonostante le difficoltà esistenti nel trovare un computer portatile che si adatti bene alle proprie esigenze di gioco", ha dichiarato Nelson Gonzales, Resposabile Alienware, società sotto il controllo di Dell dal 2006. "Sappiamo che se lanciassimo un notebook potente come un computer desktop, le nostre vendite balzerebbero alle vette del mercato, superando probabilmente la richiesta, già elevata, dei nostri computer desktop.

Una dichiarazione senza dubbio importante da parte di Dell, la quale probabilmente vuole rassicurare i suoi utenti sulla qualità dei suoi prodotti, soprattutto in vista del prossimo lancio della gamestation XPS M1730. Attesa per il prossimo 21 Settembre, essa potrebbe infatti soffrire del calo d'immagine dovuto ai continui rinvii nelle consegne dei modelli XPS M1330 e Inspiron. Intanto accontentiamo la nutrita schiera di gamers italiani con altre inedite immagini del Dell XPS M1730 (fonte Engadget).

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Commenti (8) 

RSS dei commenti
certo che questi di dell ci credono un tantino tonti..
ma credono che non abbiamo capito che ora vogliono recuperare la situazione per il rotto della cuffia, dicendo che hanno i migliori notebook per gaming del momento? hanno soltanto paura che non venderanno manco un XPS M1730! mamma quanto è brutto!!!!
forse andro' contro il giudizio di qualche dellista, ma potevano pensarci un po' su sul design di questo notebook! oltretutto è doppio quanto un doppio humburgher! dovrebbero chiedere in prestito il creatore dei Vaio..  
0

creed

settembre 08, 2007

Io invece non ho capito proprio il senso dell'articolo che mi sembra una pubblicità occulta per Dell.
Ci mancherebbe altro che una compagnia dicesse che i suoi prodotti non sono i migliori sul mercato.
Detto questo a quanto dice Dell ci credono appunto solo loro.

E concordo con Creed, esteticamente è veramente orrendo!
Non credo piacerebbe nemmeno ad un fanatico videogiocatore di 13 anni.
Inoltre in Italia sarà disponibile probabilmente...mai.  
0

Threshold

settembre 08, 2007

...bhè... uhmmm.. oggettivamente, per essere delicatini, direi che esteticamente è proprio "bruttino" ! :roll: (uno un po' più verace direbbe "tamarro") :roll:

...mi auguro che invece sia "una bestia" nelle prestazioni (dubito!)... altrimenti credo... altro che 20% di vendite in meno! :roll:  
0

alfonso60

settembre 08, 2007

questa poi dell poteva proprio evitarsela..  
0

bani23

settembre 08, 2007

Io aspetterei di vederlo dal vero prima di dire che fà schifo.
Pubblicità occulta ? ma per favore...  
0

lucamacs

settembre 11, 2007

Io aspetterei di vederlo dal vero prima di dire che fà schifo...


smilies/cheesy.gif ...ma sì, certo.. "de gustibus non disputandum est"...! :roll:  
0

alfonso60

settembre 11, 2007

gente, per fare il gamer di turno... direi che in quello spessore una 8800 gtx ci sta...
per il resto rimane aperta la solita diatriba: notebook per gamer eleganti e sottili ma castrati come la serie G della ASUS o bestie senza compromessi tipo bimattoni di alienware e DPC?
Dipende sempre se uno vuole realmente giocare al massimo o preferisce curare anche l'estetica no?
:roll:  
0

Ingbastaar

settembre 12, 2007

il problema e' averlo in italy per vederlo...speriamo che DEll Uk venga incontro nuovamente a chi di noi italiani vorra' prenderlo...
-------------------------------------------------


IMHO in se' il noteb nn e' male...anzi... rispetto agli altri 17 pollici che si trovano in giro ha pure caratteristiche interessanti e mi pare che e' pure differente dal 1720 almeno come elettronica....; ...

Per lo stile vaio by sony, mmm sn belli per carita' ...ma sn castrati e difficilmente si trovano i pezzi di ricambio, fuori centro assitenza ( cn prezzi altini) e manco i service manuals per smontarselo da se...
Quindi e' una fascia per chi nn ha quella voglia di smontare e studiare le cose all'interno....

La dell ha una politica differente... e sia i pezzi di ricambi che i service manuals si possono facilmente reperire ...

cmq come in qualunque altra cosa....dipende da quello che si vuole ....  
0

harsan

settembre 20, 2007

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy