Home News HP Pavilion x360 14t, refresh con Intel Comet Lake-U

HP Pavilion x360 14t, refresh con Intel Comet Lake-U

HP Pavilion x360 14t, refresh con Intel Comet Lake-UHP Pavilion x360 14t sarà presto disponibile in più configurazioni con processore Intel Core i3/i5/i7 (Comet Lake) di 10th gen, grafica dedicata Nvidia GeForce e display da 14 pollici convertibile. Da settembre a partire da 599 euro.

A pochi giorni dall'annuncio dei nuovi processori Intel Comet Lake-U, successori degli Intel Whiskey Lake che ormai siamo abituati ad identificare nei modelli Intel Core i3/i5/i7 8xxxU a basso consumo, HP ha annunciato la disponibilità del suo primo notebook basato su un Intel Core di decima generazione. Nello specifico si tratta di un HP Pavilion x360 14t, un computer portatile convertibile di fascia consumer, che aveva già fatto capolino in alcuni shop online poco prima dell'annuncio di Intel.

Pavilion x360 14 (2019)

Per chi non lo ricordasse, la serie di chip Intel Comet Lake-U manterrà il processo produttivo a 14nm, ma presenterà alcuni cambiamenti a livello di silicio che miglioreranno la sicurezza e le prestazioni generali. In termini di caratteristiche, invece, il numero di core resterà invariato: Intel Core i3-1xxxxU sarà dual-core (4 thread) mentre Core i5/i7 -1xxxxU saranno quad-core (8 thread), ma sarà disponibile anche il primo hexa-core (12 thread) Core i7-10710U della famiglia.

Con l'upgrade ai processori Intel Comet Lake-U, assisteremo ad un importante aggiornamento della famiglia di convertibili HP Pavilion x360, molto popolare tra professionisti e studenti per l'ottimo rapporto qualità/prezzo e la penna in dotazione.  

Il nuovo HP Pavilion x360 14t sarà in vendita da settembre/ottobre al prezzo di partenza di 599 euro, in più configurazioni. La SKU entry-level sarà equipaggiata con un display da 14 pollici HD (1366 x 768 pixel), processore Intel Core i3-10110U e grafica Intel UHD, 8GB di RAM DDR4-2666 e SSD M.2 da 128GB, ma l'utente potrà personalizzare il suo notebook con (fino a) processore Intel Core i7-10510U, 16GB di RAM, SSD da 256GB e hard disk da 1TB, display Full HD (1920 x 1080 pixel) e grafica Nvidia GeForce MX250. La configurazione top-di-gamma costerà oltre 1200 euro, ma avrà anche la tastiera retroilluminata.

HP ha pensato proprio a tutto, dotando il convertibile (322 x 223 x 20 mm, 1.5Kg) di una batteria da 41Wh ed un buon corredo di porte, che comprende una Gigabit Ethernet, un lettore di schede SD, porte USB 3.1 Gen1 Type-A e Type-C. Non manca la webcam, a scelta HD o FHD con microfono dual-array, e la HP Active Pen.

Via: Notebookcheck

Commenti (3) 

RSS dei commenti
Ho prato due convertibili e dopo pochissimo tempo, stiamo parlando di soli due mesi la cerniera ha ceduto tanto che se lo lasciavo sul tavolo aperto ad una certa angolazione dopo pochi minuti lo trovato completamente piatto sul tavolo. Non ho fiducia in questa tecnologia specialmente se la diagonale arriva a 14 pollici.  
mansonm2

mansonm2

agosto 28, 2019

di che modelli si tratta?  
Staff

Staff

agosto 29, 2019

il primo che ho usato era un ASUS VivoBook Flip 14 mentre il secondo era un Lenovo Yoga 330 il quale funziona non si ribalta piatto come la versione Asus, ma se provi a toccare lo schermo non oppone resistenza alcuna. Ora che conosci i modelli cosa cambia? Rimane il fatto che le cerniere si disintegrano alla velocità della luce.  
mansonm2

mansonm2

agosto 29, 2019

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy