Home News Dell XPS 13: campione d’incassi

Dell XPS 13: campione d’incassi

Dell XPS 13: campione d’incassiLe vendite di Dell XPS 13, il primo ultrabook della multinazionale americana, hanno superato le aspettative. Un dato che noi non possiamo che confermare, anche alla luce dei nostri ultimi test (a proposito avete visto la nostra prova). Nei piani dell'azienda una versione touch con Windows 8, se i costi lo permetteranno.

Le vendite dell’ultrabook XPS 13 di Dell stanno superando le aspettative. A rivelarlo è Sam Burd – Vice Presidente della divisione Dell Consumer e SMB - che ha reso noto anche come l’azienda sia impossibilitata, al momento, a realizzare ulteriori unità da immettere sul mercato nel breve periodo. Dell XPS 13, annunciato lo scorso gennaio in occasione del Consumer Electronics Show 2012 di Las Vegas e presentato in Italia qualche settimana fa, ha saputo conquistare l’interesse degli utenti facendo registrare vendite tre volte superiori rispetto a quanto previsto dall’azienda.

Ultrabook Dell XPS 13

Questo risultato, però, mette in evidenza anche un altro aspetto e cioè che il segmento degli ultrabook, il cui debutto probabilmente non è stato appagante, sta registrando un nuovo successo e potrebbe prendere piede su vasta scala. Stephen Baker – analista presso NPD Group, ha dichiarato di essere ottimista rispetto a questa nuova classe di dispositivi. Lo stesso Baker ha precisato che la lotta degli ultrabook si sta svolgendo anche sul fronte del prezzo, uno degli aspetti probabilmente più controversi della vicenda.

Dell XPS 13 non è affatto un modello economico (ha un costo di lancio di 999 dollari) ma come mai è uno degli ultrabook più venduti? L’azienda ha constatato che una buona metà degli ordinativi è arrivata dalle grandi realtà professionali, settori dove la potenza di calcolo, il design efficace e moderno e le feature messe a disposizione dagli ultrabook, rappresentano un valore aggiunto da non trascurare. Anche il settore consumer ha avuto la sua parte nel risultato generale messo a segno da Dell XPS 13 che, però, rimane una soluzione dedicata prevalentemente alle aziende.

Le caratteristiche predominanti di questo modello sono sicuramente i tempi di avvio particolarmente ridotti, compatibili con un utilizzo mobile intenso, la possibilità di personalizzarlo con il logo dell’azienda, la possibilità di tracciarne la posizione e le ottime potenzialità derivanti dalle modifiche che possono essere apportate al BIOS. Nonostante tutto ciò, nei piani di Dell ci sono molte idee. Si sta valutando anche l’opportunità di introdurre la funzionalità touchscreen sebbene quest’ultima tecnologia corrisponda ad ulteriori costi e sarebbe giustificabile soltanto se l’utente l’avvertisse come un valore aggiunto rilevante.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy