Home News Dell mette un hard disk allo stato solido (SSD) nei Latitude D420 e D620 ATG

Dell mette un hard disk allo stato solido (SSD) nei Latitude D420 e D620 ATG

ImageSul sito statunitense di Dell sono già disponibili i primi notebook Latitute D420 e D620 ATG equipaggiati con hard disk SSD (Solid State Drive) da 32GB. Presto anche in Europa.

Con un comunicato stampa rilasciato nella giornata di ieri, Dell ha dato inizio alla commercializzazione di laptop dotati di hard disk allo stato solido (SSD) da 1,8" prodotti da SanDisk. L'ultraportatile Latitude D420 e il notebook semi-rugged Latitude D620 ATG saranno i primi sistemi a beneficiare di un drive SSD da 32GB in alternativa ai tradizionali dispositivi di storage a piattelli magnetici (HDD).

Hard Disk da 1,8

La scelta di impiegare memorie allo stato solido su questi due modelli di notebook non è casuale, ma dettata da precise ragioni di opportunità. I drive SSD, infatti, sono composti da memorie Flash che rispetto ai dischi rigidi tradizionali consentono una assoluta silenziosità d'esercizio e un minor consumo d'energia. Ne deriva un guadagno in termini di durata della batteria e un minor surriscaldamento complessivo del sistema che, insieme al maggior comfort acustico, sono caratteristiche preziose per un ultraportatile come il Latitude D420.

Inoltre, a differenza degli HDD tradizionali, che sono costituiti da un sistema meccanico di dischi e testine, un drive allo stato solido è composto da memoria Flash, ed è quindi privo di parti in movimento. Per questa ragione i dischi SSD sono molto più resistenti agli urti e alle vibrazioni degli hard disk ordinari, e sono, quindi, adatti all'impiego in dispositivi rugged e semi-rugged, come appunto il Latitude D620 ATG (All Terrain Grade).

Inoltre, il fatto che questi nuovi drive abbiano le stesse dimensioni e le stesse interfacce delle precedenti unità storage, rende possibile il loro impiego all'interno di notebook già in produzione, senza dover apportare modifiche al loro design.

“Un Drive Solid State (SSD) è un'eccellente tecnologia di immagazzinamento per tutti i nostri utenti in possesso di un notebook", ha dichiarato Kevin Kettler, resposabile del reparto Technology di Dell. "Consapevoli che in futuro si utilizzeranno solo memorie Flash, spingiamo la nostra industria ad adottare questi dispositivi, offrendo ai clienti il massimo della tecnologia nella prossima generazione di notebook Dell Latitude".

Gli esami di laboratorio e le prove di stress, effettuate da SanDisk, hanno confermato l'ottima resistenza alle sollecitazioni di questi drive e un miglioramento delle performance di sistema del 23%.

"Questo passo rappresenta una pietra miliare nello sviluppo dei personal computer. L'arrivo di una memoria Flash SSD longeva, resistente e veloce rivoluzionerà completamente il concetto di notebook", ha commentato Eli Harari, fondatore e amministratore delegato di SanDisk. “A tutti quegli utenti, sempre in viaggio con il proprio laptop, che rischiano ogni giorno di perdere i propri dati per un danneggiamento dell'hard disk, posso dire che questo sarà solo un vecchio ricordo! Siamo molto lieti e soddisfatti che Dell abbia scelto delle memorie SSD SanDisk per lanciare questa nuova tecnologia sui suoi nuovi notebook".

Le memorie SSD, che andranno ad equipaggiare il Dell Latitude D420 e il Latitude D620 ATG, sono attualmente disponibili ad un prezzo di listino di 549 dollari. Per ora la distribuzione è limitata all'America, ma presto anche gli utenti europei ed asiatici potranno usufruire della stessa offerta.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy