Home News Dell Latitude E6520 e E6420: Sandy Bridge, USB 3.0 e 9 celle

Dell Latitude E6520 e E6420: Sandy Bridge, USB 3.0 e 9 celle

Dell Latitude E6520 e E6420: Sandy Bridge, USB 3.0 e 9 celleDopo Alienware M11x e Precision M6600/M4600, ll colosso statunitense sta preparando l'aggiornamento di due nuovi notebook dedicati alla clientela professionale. Si tratta dei modelli Dell Latitude E6520 e Latitude  E6420.

Dell è pronta a presentare ai propri clienti due nuovi notebook espressamente dedicati al settore business e denominati Dell Latitude E6520 e Latitude E6420. Il primo è un computer portatile da 15,6 pollici con i nuovi processori Intel Sandy Bridge, anche in versione Quad Core, attesi per i primi mesi del prossimo anno. Da questo punto di vista, si tratta di un importante aggiornamento del precedente Latitude E6510. Il display è retroilluminato a LED, integra una webcam con sensore da 3,2 megapixel ed è disponibile, su richiesta, anche con tecnologia touchscreen.

Dell latitude E5410

Nessuna informazione, invece, sul tipo di processori adottati dal Latitude E6420, notebook professionale da 14 pollici che rappresenta l’evoluzione del precedente E6410. Tra i vari dettagli noti, questo modello integra una generosa batteria agli ioni di litio da 9 celle con capacità di 97Wh contro i 90Wh del modello precedente e un modulo Ericsson F5521gw (Dell DW5550) per le comunicazioni a banda larga. Oltre alla presenza di alcune porte USB 3.0 e della tecnologia Intel Anti Theft, Latitude E6420 condivide con il fratello maggiore una webcam da 3,2 megapixel per restare in contatto con i propri colleghi di lavoro.

La disponibilità di Dell Latitude E6520 e E6420 è attesa per i primi mesi del 2011. Ricordiamo che Dell sta preparando il lancio anche delle due workstation Precision M4600 e M6600 e del gaming netbook Alienware M11x (R2). I nuovi modelli Precision integrano processori Intel di ultima generazione per coniugare prestazioni elevate con una significativa efficienza. Queste notizie confermano la volontà dei produttori di impiegare la nuova architettura Intel Sandy Bridge per i propri sistemi, una soluzione performante e capace di contenere i consumi, adatta dunque per device dedicati alla mobilità.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy