Home News Da Alcatel (TCL), il primo modem portatile 5G con MediaTek Helio M70

Da Alcatel (TCL), il primo modem portatile 5G con MediaTek Helio M70

Da Alcatel (TCL), il primo modem portatile 5G con MediaTek Helio M70TCL, in partnership con China Mobile, ha annunciato il suo primo terminale dati USB con funzionalità 5G. Sarà disponibile nella seconda metà del 2019, ma voi potete dargli un'occhiata in anteprima nelle nostre foto live. È già marchiato Alcatel.

Al Mobile World Congress 2019, oltre ai primi concept di dispositivi flessibili, TCL ha presentato anche i dispositivi "Customer Premise Equipment" e smartphone 5G (a proposito avete letto del nuovo Alcatel 7 5G?): un punto di forza nella strategia dell’azienda e nella pianificazione del prodotto per la generazione sempre più connessa del futuro. In realtà, però, nello stand Alcatel abbiamo scovato una novità interessante: il primo modem 5G portatile del brand, ma ovviamente prodotto da TCL.

Alcatel modem 5G portatile

Il terminale dati USB 5G consente agli utenti di godere di prestazioni ad alta velocità a 4Gbps in downlink e 2Gbps in uplink. Allo stesso tempo, il modem utilizza la modalità di rete SA, la banda di frequenza n41 e n78, la larghezza di banda di 200 M e MIMO 4x4, fornendo agli utente un accesso rapido e semplice agli strumenti di produttività, servizi software e giochi con grafica complessa in cloud. Il prodotto 5G USB Device è dotato di una batteria da 4000 mAh per garantire un utilizzo continuativo durante tutto il giorno e MediaTek Helio M70, il chip 5G di prima generazione del produttore. Inoltre, supporta networking stand-alone (SA), networking non stand-alone (NSA) e multi-frequenza 4G/5G multi-mode, fornendo agli utenti l’accesso ai servizi da tutto il mondo.

Alcatel modem 5G portatile

"È essenziale trarre vantaggio dalle numerose opportunità in questo nuovo campo, svolgiamo un ruolo importante fornendo assistenza e risorse ai test 5G e ai progetti commerciali dei nostri partner", afferma Charles ZOU, General Manager of Global R&D Center di TCL Communication al Global TD-LTE Summit (GTI) 2019 tenutosi da China Mobile a Barcellona. "TCL Communication continuerà l'esplorazione della tecnologia 5G e si concentrerà sulla ricerca e lo sviluppo di prodotti come smartphone, tablet, terminali di dati e Internet of Things. TCL è orgoglioso di essere uno dei primi produttori a lanciare i prodotti 5G”, conclude ZOU.

"L'arrivo del 5G porterà un'enorme richiesta commerciale in questo settore e MediaTek supporta pienamente i produttori di telefoni cellulari perché possano godere rapidamente di questa crescita", afferma TL Lee, General Manager della Business Unit MediaTek Wireless Communications. "Il nostro chip Helio M70 5G aiuterà i produttori che sono in prima linea con il 5G, promuovendo lo sviluppo sostenibile del settore e migliorando l'esperienza mobile ".

Alla fiera di Barcellona, TCL Communication ha anche mostrato una serie di indicatori di prestazioni del terminale dati TCL 5G USB utilizzando l'apparecchiatura di prova Anritsu 5G TE. Questa dimostrazione ha confermato come l'azienda abbia risolto le principali difficoltà del consumo energetico, della dissipazione del calore, della progettazione del layout e dell'antenna dell'intera macchina e come abbia realizzato con successo la velocità di trasmissione del protocollo dello strato fisico e soddisfatto i requisiti di velocità di picco del terminale.

Alcatel modem 5G portatile Alcatel modem 5G portatile

L’anno scorso l’azienda ha rappresentato uno dei dieci principali produttori di terminali e ha preso il comando nell’adesione al 5G con il Terminal Pioneer Program avviato da China Mobile. Nella solida collaborazione tra i partner, TCL ha partecipato attivamente alla personalizzazione del servizio, sviluppato soluzioni tecnologiche 5G basate sulle esigenze degli utenti, definito in modo completo gli scenari applicativi, l'ecologia del prodotto e infine, raggiunto i risultati prefissati.

Come pioniere nel settore 5G, TCL ha interamente sviluppato il dipartimento R&D 5G già nel 2015 e partecipato attivamente alla personalizzazione del servizio. È stato il primo a implementare la dimostrazione della soluzione end-to-end pre-5G al Mobile World Congress dello scorso anno. Oggi, TCL ha laboratori di innovazione 5G a Parigi, in Francia e a Shanghai e un team internazionale con ricercatori, esperti e ingegneri.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy