Home News Computer indossabili da Apple e Google

Computer indossabili da Apple e Google

Computer indossabili da Apple e GoogleSecondo un report apparso sul New York Times sia Google che Apple stanno lavorando sullo sviluppo di tecnologie indossabili, non proprio ancora dei computer completi così come li concepiamo noi, ma più che altro dei gadget in grado di interfacciarsi con smartphone e cloud per fornirci servizi e informazioni.

Una volta c'era il desktop, personal computer potente quanto ingombrante, che risiedeva in una stanza di casa o del lavoro. Poi arrivarono i notebook, infine i PDA e poi gli smartphone, per ultimi i tablet. Ma il concetto è sempre lo stesso: la tecnologia tende a diventare qualcosa che sia sempre con noi e la miniaturizzazione dei componenti elettronici, la penetrazione e i costi sempre più accessibili di Internet, unitamente allo sviluppo del cloud computing, stanno rendendo possibile tutto ciò.

Computer sulle lentiIn un articolo comparso qualche tempo fa sul New York Times ad esempio si parla dei progetti in corso sia a Mountain View che a Cupertino, per realizzare device high-tech che siano indossabili e capaci di dialogare con smartphone e servizi sul cloud. Al momento non si parla ancora di veri e propri computer miniaturizzati al punto da poter essere portati addosso, ma più che altro di gadget che facilitino l'interazione tra l'uomo e i dispositivi portatili di cui fa uso.

Nei laboratori di Google ad esempio ricercatori assunti in questi anni e provenienti da Nokia, da diverse Università americane e persino dalla stessa Apple, sarebbero al lavoro proprio per sviluppare tali dispositivi. In particolare BigG sarebbe interessata allo sviluppo di occhiali con microschermi integrati o lenti sottili, che permettano all'utente di ricevere velocemente informazioni dal proprio cellulare Android-based e dal cloud, senza bisogno di estrarre lo smartphone.

Apple invece starebbe lavorando su una particolare versione di iPod Touch, che dovrebbe somigliare a un braccialetto indossabile al polso e capace di interagire tramite Siri, la tecnologia di comandi vocali presente sull'attuale iPhone 4S, sia con l'iPhone stesso che con i vari servizi cloud integrati. In ogni caso, in attesa di prodotti destinati alla più ampia utenza consumer del mass market qualcosa di simile esiste già per quanto riguarda le attrezzature sportive.

Un'azienda chiamata Recon Instruments infatti ha già in vendita una periferica computerizzata indossabile, che consente agli snowboarder e agli sciatori di accedere alle funzioni GPS e alle condizioni meteo e delle piste da sci, attraverso un paio di occhialini che offrono funzioni di realtà aumentata. In ogni caso è solo questione di tempo, che arrivi prima Google, Apple o qualcun altro, prima o poi i device computerizzati indossabili diverranno una realtà di fatto e saranno il nuovo hub attraverso cui interagire col proprio mondo mobile.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy