Home News CeBIT 2008: GeCube decapita l'EeePC

CeBIT 2008: GeCube decapita l'EeePC

ImageGeCube rilascia due nuovi laptop low cost: Genie-JR (junior) e Genie-SR (senior), quest'ultimo con uno schermo LCD removibile, che trasforma il notebook in un tablet PC o in un UMPC.

Quasi tutti i produttori, dai più piccoli ai più affermati, hanno deciso di seguire la strada aperta da Asus con l'Eee PC, proponendo dispositivi portatili appartenenti ad una nuova categoria che Intel chiama Netbooks. Così GeCube ha presentato in occasione del CeBIT 2008, di Hannover, il suo ultraportatile Genie PC, declinato in una versione per bambini con Genie-JR (junior), per un fine educativo e formativo, ed in un modello per professionisti con Genie-SR (senior), utile per il lavoro e la navigazione internet.

Questo piccolo PC possiede la stessa peculiarità di Elonex One: colloca tutte le interfacce di comunicazione sulla cornice dello schermo LCD, mentre il touchpad e il trackpoint sono posti nella parte posteriore del display, consentendo di rimuovere quest'ultimo dalla tastiera per utilizzarlo come Tablet PC o UMPC.

Image

Gecube Genie-JR integra l'ormai tradizionale schermo LCD da 7 pollici, WVGA 800×480, una SSD da 2GB, Wi-Fi b/g, Bluetooth, Ethernet ed USB 2.0 (x2). Per il momento non si conosce il tipo di processore adottato, ma possiamo anticiparvi che il sistema sarà mosso da una distribuzione Linux con un'autonomia annunciata di oltre 3 ore. La versione Genie-SR disporrà invece di una CPU VIA C7-M da 1GHz, di un hard disk da 60GB, di uno schermo da 10 pollici SVGA  800×600 e di sistema operativo Windows, certamente XP.

Entrambi pesano 950 grammi e dovrebbero essere disponibili alla fine del mese di Marzo, con un costo compreso tra 230 e 300 euro. Gecube spera di vendere 200.000 unità del suo Genie PC entro la fine dell'anno. Staremo a vedere!


 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy