Home News Amazon: Kindle Touch e Touch 3G in Italia

Amazon: Kindle Touch e Touch 3G in Italia

Kindle Touch e Touch 3G in ItaliaSbarcano anche in Italia i nuovi ebook reader Kindle Touch e Kindle Touch 3G, da oggi disponibili sullo store di Amazon Italia al prezzo rispettivamente di 129 euro e 189 euro.

Da ieri, è possibile acquistare anche su Amazon Italia i nuovi ebook reader Kindle Touch e Kindle Touch 3G, venduti rispettivamente al prezzo di 129 euro e 189 euro. Il primo introduce lo schermo touch con tecnologia EasyReach, pensata per facilitare l'utilizzo dell'eReader con una sola mano. Per cambiare pagina basterà infatti toccare lo schermo con un solo dito, senza nemmeno fare il gesto di voltare pagina.

Amazon Kindle Touch

A questo il Kindle Touch 3G aggiunge appunto un modulo 3G, che si affianca a quello WiFi già presente. Molto interessante l'accordo raggiunto in oltre 100 Paesi che prevede la connessione gratuita all'Amazon Store: voi vi connettete per cercare i vostri libri preferiti e il costo della connessione lo paga Amazon. I due device condividono poi alcune caratteristiche comuni, come l'ampiezza dello schermo, con diagonale di 6 pollici, e il peso contenuto, che ammonta a 213 grammi per il Touch e 220 grammi per il Touch 3G.

Notevole anche la durata della batteria: Amazon dichiara infatti che, se non si usa il WiFi, sarà possibile leggere per mezz'ora al giorno per due mesi senza ricaricare mai il dispositivo. Infine da ricordare anche che è possibile inviare via mail al proprio Kindle Touch e Touch 3G documenti personali e PDF e che i libri acquistati dal Kindle Store sono automaticamente e gratuitamente salvati online in una libreria personale, da cui è possibile riscaricarli in ogni momento. Ma questa non è l'unica novità.

A tre mesi di distanza il Kindle Store ha raggiunto quota 1 milione di titoli, di cui 21.000 in italiano. Inoltre i libri scaricati dal Kindle Store offrono alcune caratteristiche interessanti, come la possibilità di cambiare pagina rapidamente e di modificare la dimensione dei caratteri e le opzioni di spaziatura, così da offrire sempre la miglior esperienza d'uso possibile. Una volta acquistati, gli ebook Kindle potranno essere letti anche su altri dispositivi, grazie alle applicazioni di lettura gratuite disponibili per i device più diffusi come gli iPad, iPhone, iPod touch e Mac, ma anche per device Android-based e per dispositivi Windows Phone 7.5. Infine, grazie alla tecnologia Whispersync, sarà possibile sincronizzare i vari dispositivi, in modo da poter riprendere la lettura dal punto in cui l’avremo lasciata su uno qualsiasi degli altri device.

Commenti (6) 

RSS dei commenti
Più che il touch è la durata della batteria, secondo le specifiche, che può essere interessante a fronte di un aumento di peso minimo anche se alto se proporzionato al valore di partenza. Passiamo da circa 180g a circa 200g, ma l'autonomia raddoppia! L'idea del touch è ralativa dato che non permette gesti particolari come avviene per i tablet quindi premere un pulsante o lo scherma non è che cambi la storia. Peccato invece che non accetti AdobeDRM dato che molte biblioteche online usano questo sistema per i prestiti digitali e quindi esclude il kindle dal settore a meno di non ricorrere a SO alternativa che tra l'altro non eliminano il SO originale.  
riky1979

riky1979

marzo 29, 2012

a me interessa proprio il touch invece, ho provato il Kindle di un amico e l'interazione coi bottoni era una tale pena...
il touch sugli ebook reader è davvero indispensabile per migliorare l'esperienza d'uso

senza nulla togliere alle tue giustissime osservazioni sulla batteria  
Dgenie

Dgenie

marzo 29, 2012

Ma non replica il gesto di sfogliare, basta solo il tocco, se replicavano il gesto di sfogliare era perfetto; per quello non lo ritengo il must della versione quanto piuttosto la batteria raddoppiata!  
riky1979

riky1979

marzo 29, 2012

vabbe' perché dovrebbero scimmiottare il gesto di sfogliare?  
Dgenie

Dgenie

marzo 29, 2012

Per chi ama leggere è un gesto automatico smilies/grin.gif la prima volta che ho avuto il kindle in mano mi aspettavo di farlo; come del resto i pdf sul tablet cerco sempre di sfogliarli con un gesto orizontale quando serve un gesto verticale come sul pc.  
riky1979

riky1979

marzo 29, 2012

Non escludo che fra qualche anno possa vedere qualche adolescente che cerca di sfogliare un libro cartaceo cliccando sulle pagine! smilies/smiley.gif  
Dgenie

Dgenie

marzo 29, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy