Home News Aggiornamento di Sicurezza per Mac OS X di Apple

Aggiornamento di Sicurezza per Mac OS X di Apple

ImageApple ha rilasciato il Security Update 2006-007 per Mac OS X dalla versione 10.3.9 alla 10.4.8: corrette molte delle vulnerabilità conosciute e fra queste anche il noto bug dei driver di AirPort.

L'aggiornamento può essere scaricato e installato dalle preferenze di Software Update oppure da Apple Downloads e contiene 22 patch che mirano a chiudere tutta una serie di falle di sicurezza riscontrate ultimamente, non solo nel sistema operativo di Apple, ma anche in alcuni software che vengono distribuiti con esso, alcuni dei quali di terze parti (Perl, PHP and OpenSSL e altri).

Da quanto riportato sul documento  "About the security content of Security Update 2006-007" rilasciato da Apple per informare i suoi utenti sul contenuto delle patch, possiamo evincere che le vulnerabilità corrette sono gravi: consentirebbero, infatti , sia da locale che da remoto, l'esecuzione di codice dannoso, attacchi di tipo DoS (Denial of Service) o la cancellazione di dati.

Con questo aggiornamento Apple mette una toppa anche sul noto bug nei driver di AirPort che era diventato di dominio pubblico dopo che un ricercatore nel campo della sicurezza informatica aveva pubblicato un video in cui mostrava come sfruttarlo per guadagnare accesso sulla macchina tramite il Wi-Fi. 

L'update coinvolge anche ATS, CFNetwork, Finder, Font Book, Font Importer, Installer, OpenSSL, PHP, PPP, Samba, Security, Framework, VPN, WebKit e componenti gnuzip e perl.

Sembra, però, che nonostante l'intervento tempestivo di Apple molti problemi di sicurezza restino ancora irrisolti. In particolare  recentemente si è svolta una iniziativa, chiamata "Month of the Kernel Bugs" durante la quale i bug hunters hanno rivelato i dettagli di svariate altre falle di sicurezza in Mac OS X, una delle quali è stata catalogata da Secunia, una società di sicurezza informatica, come "altamente critica".

Agli utenti Apple consigliamo di installare l'Aggiornamento di Sicurezza e di non allarmarsi: c'è poco da fare, nessun sistema è assolutamente "sicuro".

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy