Home News Xiaomi Redmi Note 3 è ufficiale. Ha MediaTek X10 e parte da 130€

Xiaomi Redmi Note 3 è ufficiale. Ha MediaTek X10 e parte da 130€

Xiaomi Redmi Note 3 è ufficiale. Ha MediaTek X10 e parte da 130€Xiaomi ha lanciato Redmi Note 3, un nuovo smartphone con telaio in metallo, SoC MediaTek X10, display da 5.5" Full HD e batteria da 4000 mAh. Sarà disponibile in Cina in due SKU a partire da 130 euro (al cambio).

Con il Mi Pad 2, Xiaomi ha presentato anche il nuovo smartphone Redmi Note 3. Il terminale rientra perfettamente "nei canoni" estetici e tecnici della gamma Redmi Note, che negli anni si è distinta per modelli dal grande display e dal piccolo prezzo, in più però l'ultimo nato ha delle caratteristiche speciali che lo distinguono nettamente dai modelli precedenti e soprattutto dal Redmi Note 2.

Xiaomi Redmi Note 3

Il nuovo Redmi Note 3 integra un processore MediaTek Helio X10 octa-core a 64 bit, schermo da 5.5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) ed una batteria da 4000 mAh in un telaio in metallo. E' anche il primo modello Xiaomi a disporre di un lettore di impronte digitali che, come in altri terminali, renderà sicuro lo sblocco dello smartphone (e non solo). L'azienda cinese ha previsto più versioni del suo Redmi Note 3: il modello entry-level con 2GB di RAM e 16GB di ROM sarà disponibile a breve in Cina al prezzo di 899 yuan (circa 130 euro), ma nei prossimi mesi verrà lanciata un'altra variante con 3GB di RAM e 32GB di ROM in vendita a 1099 yuan (circa 160 euro).

Entrambe le versioni di Redmi Note 3 saranno dual-SIM, con supporto per reti 4G-LTE, ed integreranno un modulo WiFi 802.11ac, una fotocamera posteriore da 13 megapixel ed una frontale da 5 megapixel, il tutto gestito da MIUI 7, l'ultima versione della release personalizzata da Xiaomi di Google Android.

Ma non è tutto oro quel che luccica, visto che lo smartphone ha anche qualche pecca: manca lo slot per schede microSD, quindi è impossibile espandere la memoria interna, la risoluzione del display (seppur in alta definizione) è inferiore a quella di altri smartphone con schermi maxi e l'interfaccia utente MIUI potrebbe rappresentare un ostacolo per la vendita in occidente. Inoltre, gli smartphone Xiaomi attualmente non supportano le reti mobile ad alta velocità (LTE) in USA, anche se sembrano esserci segnali di cambiamento. Nonostante tutto, Redmi Note 3 resta uno smartphone davvero conveniente, insomma ci si può lamentare di tutto ma non del prezzo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy