Home News Tablet Tizen con app Android in video

Tablet Tizen con app Android in video

Tablet Tizen con app Android in videoDopo aver visto diversi dispositivi marchiati Samsung, dotati del nuovo sistema operativo Tizen, in occasione della Tizen Developer Conference, ora arriva anche la notizia di un tablet Tizen in grado di eseguire applicazioni Android.

Tizen, lo ricordiamo, rappresenta una nuova piattaforma basata su HTML5 messa a punto da Intel e Samsung, con il supporto della Linux Foundation. Si tratta di una soluzione ancora in fase di sviluppo ma, dai suoi primi risultati, ha già ottenuto ottimi consensi. In occasione della scorsa Tizen Developer Conference, abbiamo avuto modo di scoprire numerosi dispositivi firmati Samsung basati su tale piattaforma, tra cui uno smartphone che vi abbiamo proposto in video.

Tablet Tizen

Ovviamente c’è ancora molto da fare per rendere Tizen davvero competitivo. Per accelerare l’impegno che gli sviluppatori sono chiamati a mettere al fine di creare una struttura software di un certo calibro, si è scelto di seguire una strada simile a quella intrapresa da RIM con il suo PlayBook. Open Mobile rappresenta un'azienda che ha realizzato una soluzione denominata Application Compatibility Layer (ACL) che, a quanto riferito dalla compagnia, sarebbe in grado di permettere l’esecuzione di applicazioni dedicate al sistema operativo Android su dispositivi basati su piattaforma Tizen.

Open Mobile ha dichiarato anche che le apps saranno compatibili al 100% e saranno caratterizzate dalla stessa fluidità che ci si aspetterebbe su un device Android nativo. Il video che vi mostriamo è relativo ad un tablet ExoPC dedicato al mercato OEM, già protagonista di un'altra demo. Il kernel del dispositivo è stato modificato opportunamente per accogliere ACL. Da quanto è possibile vedere, le applicazioni che sono state testate, sembrano effettivamente eseguite su un ordinario dispositivo Android.

In sostanza, i punti di forza che diversificano Tizen da altre soluzioni presenti attualmente sul mercato sono, per l’appunto, l’ottimo supporto a HTML5 e la possibilità di eseguire eventuali applicazioni non native attraverso un layer dedicato. Si tratta di stabilire con che forza Samsung ed Intel cercheranno di far emergere Tizen nel mare magnum degli OS dedicati al settore mobile. Ricordiamo le difficoltà incontrate, per esempio, da MeeGo, sistema open source Linux based basato sull'unione di due precedenti OS, MaeMo, sviluppato da Nokia, e Moblin, da Intel.

MeeGo avrebbe dovuto essere il sistema operativo proprietario dell'azienda finlandese, quello con cui avrebbero sostituito Symbian e dato la scalata al mercato, dominato da Apple iOS e Google Android. Ma i risultati non sono stati affatto considerevoli.

Via: Tablet-News

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy