Home News Snapdragon 800 in demo: video 4K, editing e gaming

Snapdragon 800 in demo: video 4K, editing e gaming

Snapdragon 800 in demo: video 4K e gamingQualcomm Snapdragon 800 è tuttora l'unico SoC mobile in grado di catturare, riprodurre e trasmettere video nel nuovo formato 4K, effettuare operazioni di videoediting, comprimere video nel nuovo formato H.265 e offrire ottime prestazioni con un videogioco di ultima generazione.

Snapdragon 800 è la nuova serie di SoC Qualcomm di fascia alta, dotata di potenzialità davvero enormi. Per farvele comprendere al meglio vi proponiamo oggi due demo dal Computex 2013 in cui il chipmaker californiano evidenzia alcune prerogative, tuttora ineguagliate, dei suoi processori serie 800, come la capacità di catturare, comprimere, riprodurre e trasmettere in modalità wireless video con risoluzione Ultra HD 4K, gestire in scioltezza giochi con grafica complessa come Reign Of Amira e addirittura consentire il video editing di tracce Full HD tramite il software KineMaster per Android.

Qualcomm Snapdragon 800

I SoC Snapdragon 800 sono basati sull'architettura di nuova generazione Krait 400, realizzata con processo produttivo a 28 nm con tecnologia HPm (High Performance for mobile), che ha consentito a Qualcomm di contenere la dissipazione termica, così da poter aumentare le frequenze operative. Alcuni Snapdragon 800 infatti potranno raggiungere addirittura i 2.3 GHz, come nel caso del quad core MSM8974 con grafica Adreno 330, utilizzato nei due video che vi mostriamo. Come ricorderete l'architettura Krait appartiene alla classe Cortex A15 ma è un prodotto originale Qualcomm che presenta alcune attinenze con l'ultima architettura ARM ma per altri versi se ne distacca decisamente. Anche i processori grafici Adreno sono basati su un design proprietario Qualcomm, sviluppato su alcuni asset acquistati da AMD.

Nel primo video dunque possiamo vedere chiaramente lo smartphone catturare dal vivo il video in risoluzione 4k o Ultra HD, più correttamente Quad Full High Definition (QFHD), da 3840 x 2160 pixel, il quadruplo di un Full HD. In seguito poi il video viene trasmesso in streaming wireless a un tablet, sempre con Snapdragon 800, che lo riproduce, dimostrando quindi che il SoC ha una potenza di calcolo tale da gestire l'encoding e il decoding di una tale mole di dati in tempo reale senza alcun problema.

Se ascoltate con attenzione il video inoltre noterete che si fa riferimento alla tecnologia TransferJet per trasferire il video dallo smartphone al tablet. Per chi non la conoscesse si tratta di una soluzione di prossimità per la trasmissione wireless dei dati, sviluppata alcuni anni fa da Sony e da non confondere con NFC, perché al contrario di quest'ultima è stata pensata più che altro per trasferimenti veloci di grandi moli di dati, grazie a un transfer rate massimo teorico di 560 Mbps (la media reale invece si aggira attorno ai 375 Mbps, ossia circa 47 MB al secondo).

Nel secondo video invece è possibile apprezzare la fluidità con cui viene renderizzato The Reign Of Amira, uno dei titoli videoludici di ultima generazione per Android, dotato di un'ottima grafica con supporto a tantissimi effetti, che testimonia dunque anche delle doti della GPU Adreno 330, che comunque non scopriamo ora, visto che già nel recente passato Qualcomm aveva impressionato con un altro gaming demo. La GPU infatti dovrebbe offrire performance doppie rispetto alla precedente Adreno 320, accreditandosi così come una delle più potenti soluzioni grafiche attualmente disponibili in ambito mobile.

Del resto per fugare anche gli ultimi dubbi in merito alle capacità e alle performance del nuovo SoC Qualcomm, è stato mostrato anche un test di video-editing su un video Full HD, tramite il software KineMaster per piattaforme Android, in cui per applicare una transizione tridimensionale da una scena all'altra basta appena qualche secondo. In attesa dunque che arrivino sul mercato i primi device con Snapdragon 800 Qualcomm ha ribadito la sua superiorità tecnica e prestazionale, che l'ha portata negli ultimi anni ad essere leader indiscussa del settore.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy