Home News Project Moonshot: server HP con Intel Atom Certerton

Project Moonshot: server HP con Intel Atom Certerton

Project Moonshot: server HP con Intel Atom CertertonNei giorni scorsi, la multinazionale statunitense Hewlett Packard ha annunciato l’inizio del testing per il suo primo server a basso consumo, conosciuto come "Project Moonshot". La produzione potrebbe partire nel corso dell’anno. I processori impiegati saranno probabilmente gli Intel Atom Centerton x86 e non più ARM.

L’anno scorso, Hewlett Packard aveva annunciato la volontà di investire nel segmento dei server a basso consumo per il settore professionale dando vita al cosiddetto Project Moonshot. Già da allora la compagnia aveva pensato di indirizzare i propri sforzi verso soluzioni basate su gruppi di chip ARM-based. In questi giorni arriva la notizia secondo la quale il produttore avrebbe iniziato ufficialmente il testing del primo device di questo tipo, che potrebbe arrivare sul mercato entro la fine dell’anno.

Con una certa sorpresa, il comunicato stampa relativo alla produzione dei primi server fa riferimento alla volontà di utilizzare processori Intel Atom Centerton x86 piuttosto che soluzioni ARM così come inizialmente preventivato. In realtà, Hewlett Packard ha fatto sapere che la nuova piattaforma server Gemini sarà inizialmente disponibile con processori Atom ma il suo design è concettualmente “processor neutral” ovvero potrà utilizzare una qualunque configurazione di processori, ovviamente con inclusione di chip ARM.

Quindi, l’azienda sembrerebbe non aver abbandonato l’ambizioso progetto che vede protagonisti i processori ARM all’interno di una architettura server ad alta efficienza il cui nome potrebbe essere RedStone. Per ora, i nuovi server low-power di HP saranno basati sulle CPU Atom Centerton sviluppate attraverso un processo produttivo a 32 nanometri. Queste soluzioni sono dotate di indirizzamento di memoria a 64-bit e sfruttano l’azione combinata di due core computazionali e della tecnologia Hyperthreading per ottenere quattro core logici totali.

Inoltre, è previsto il supporto alla correzione degli errori ECC e la supervisione della gestione delle virtual machine. Da segnalare che il TDP delle CPU Centerton è di 6W. Sebbene tale valore non sia troppo vicino a quello dei processori ARM, è comunque un buon risultato per una architettura x86.

Server HP Gemini

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy