Home News MSI WT60 e WT70, le nuove workstation dal vivo

MSI WT60 e WT70, le nuove workstation dal vivo

MSI WT60 e WT70, le nuove workstation dal vivoMSI WT60 e WT70 Workstation hanno un design simile ai gaming notebook dell'azienda, dai quali discendono, ma una configurazione tecnica molto più valida.

Di recente MSI ha iniziato a operare anche nel settore delle workstation professionali, con un approccio insolito: queste grandi macchine destinate a ingegneri, architetti o professionisti delle immagini, offrono infatti configurazioni particolarmente potenti, spesso sovrapponibili a quelle dei gaming notebook di fascia alta, settore nel quale MSI è competitiva da anni. Ecco dunque che per la sua serie più recente l'azienda taiwanese ha pensato di basarsi proprio sui suoi portatili per hardcore gamer. Un primo assaggio l'avevamo avuto al CeBIT, dove MSI ha esposto le workstation GT60WS e GT70WS.

MSI WT60 e WT70

Al Computex questi due modelli sono tornati in esposizione, ma con un nome differente, WT60 e WT70: la sostanza non è cambiata ma è evidente che le intenzioni sono quelle di creare una linea dedicata, distinta dai portatili tradizionali. Per il momento il risultato di quest'operazione derivativa è che le due workstation hanno l'aspetto di gaming notebook, forse non del tutto adatto a un utilizzo professionale, ma l'hardware è effettivamente più che adeguato. All'interno dello chassis in lega di alluminio spazzolato dal design spigoloso e futuribile troviamo infatti un processore Intel a scelta tra diversi modelli di generazione Haswell, abbinato a un massimo di 32 GB di RAM e a soluzioni di storage composte da un hard disk tradizionale con capienza massima di 1 TB e tre unità a stato solido configurate in RAID tramite tecnologia Super RAID 2.

MSI WT60 Workstation

A distinguere tra loro WT60 e WT70 sono esclusivamente i display e la scheda video. Nel primo caso infatti il modello da 17.3 pollici avrà uno schermo Full HD opaco, mentre il WT60 utilizza un ancor più notevole IPS da 15.6 pollici da 2880 x 1620 pixel. Entrambi i portatili inoltre potranno contare sulla tecnologia Matrix-display, che consente di pilotare separatamente fino a 3 monitor esterni. Nel secondo caso invece troviamo la scheda video professionale Nvidia Quadro K3100M con 4 GB di memoria GDDR5 onboard per il WT60 e l'ancor più potente K4100M con lo stesso quantitativo di memoria dedicata per il WT70.

MSI WT70 Workstation

Le specifiche prevedono poi ancora una tastiera SteelSeries retroilluminata, moduli Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11ac e Gigabit Ethernet LAN che, grazie al modulo Killer Double Shot, gestisce le connessioni lasciando liberi i processori di dedicarsi interamente ai compiti di calcolo e allo svolgimento dei task più pesanti ed eliminando così eventuali lag per prestazioni di altissimo livello. Non mancano nemmeno un'unità ottica di tipo DVD, Blu-ray o combo, un impianto audio con due speaker affiancati da un woofer, webcam HD, 3 porte USB 3.0, due USB 2.0(una sola per il 15 pollici), lettore di schede SD e uscite video VGA, HDMI e mini DisplayPort. I prezzi sono allineati alle controparti gaming, quindi con prezzi a partire da circa 2200 dollari per gli allestimenti base.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy