Home News Minix NGC-1: Braswell, Windows 10 o Ubuntu. Foto e video live

Minix NGC-1: Braswell, Windows 10 o Ubuntu. Foto e video live

Minix NGC-1: Braswell, Windows 10 o Ubuntu. Foto e video liveMinix NGC-1 è stato annunciato ad IFA 2015 ma presentato ufficialmente al CES 2016, dove lo abbiamo provato dal vivo. Basato su un Intel Celeron N3150 (Braswell) con Windows 10 o Ubuntu Linux, sarà in commercio nelle prossime due settimane ad un prezzo di circa 400 dollari.

Minix ha presentato diversi Mini PC con Braswell ad IFA 2015, lo scorso settembre, ma non tutti avevano ancora un nome ed una scheda tecnica definitiva. Minix NGC-1 (già sembra non ci sia il brand NEO) era proprio tra questi e, a distanza di qualche mese, lo abbiamo rincontrato al CES 2016 dove abbiamo avuto l'opportunità di scattare qualche foto e realizzare un video hands-on. Questa volta, l'azienda cinese ha presentato un dispositivo completo e quasi pronto per il debutto commerciale: Minix NGC-1 sarà lanciato sul mercato nel giro di un paio di settimane ad un prezzo non ancora confermato, ma vicino ai 399 dollari.

Aggiornamento: il prezzo di Minix NGC-1 per l'Europa è di 399.99€ e le prevendite iniziano il 12 Febbraio. Aggiunta anche la nostra video-prova in italiano.

Minix NGC-1

Il Mini PC resta grossomodo identico al sample mostrato ad IFA: stesso chassis in alluminio e specifiche tecniche, anche se Minix ha optato per un'unica SKU basata su un processore Intel Celeron N3150 (Braswell) e non su due varianti con due chip diversi (l'altra era dotata di un Pentium N3700). Qualcuno potrebbe storcere il naso, preferendo un chip Intel Cherry Trail, ma mettendo a confronto un Atom x7-Z8700 con un Celeron N3150, apprezzerete la CPU Braswell perché supporta più slot PCIe, porte USB 3.0 e SATA 6Gb/s nativamente. Insomma, il Celeron N3150 da 1.6GHz (2.08 GHz in modalità Turbo) con grafica Intel HD (12EU) non è poi così male e ha permesso alla società di adottare anche un design fanless (senza ventola).

Il resto della dotazione prevede 4GB di memoria DDR3, 128GB su drive SSD M.2 ed un completo corredo di interfacce che comprende una HDMI 1.4 (4K @30Hz) ed una mini DisplayPort, jack audio (microfono + cuffie), S/PDIF, tre porte USB 3.0 sul pannello frontale, Gigabit Ethernet, WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2 con due antenne esterne removibili. E' presente anche un Kensington Lock ed un alimentatore da 12V/3A. Il sistema operativo preinstallato è Windows 10 a 64-bit, ma è compatibile con Ubuntu Linux.

Minix NGC-1Minix NGC-1

Minix NGC-1

Al momento, Minix NGC-1 sarà disponibile solo nella SKU con Celeron N3150 ma non escludiamo che in futuro l'azienda cinese decida di portare sul mercato anche l'altra versione con Pentium N3700 (Braswell), 8GB di RAM e SSD M.2 da 128GB (in valutazione 256GB). Non aspettatevi prezzi economici, perché costerà più di 400 dollari.

Via: CNX-Software

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy