Home News HTC Vive Standalone, visore all-in-one con Qualcomm Snapdragon 835

HTC Vive Standalone, visore all-in-one con Qualcomm Snapdragon 835

HTC Vive Standalone, visore all-in-one con Qualcomm Snapdragon 835In occasione di ChinaJoy 2017, Qualcomm ha annunciato insieme a HTC Corporation un nuovo visore di realtà virtuale standalone pensato per il mercato cinese. HTC Vive Standalone è il primo device di questa categoria a integrare la piattaforma mobile VR Qualcomm Snapdragon 835.

"Snapdragon 835 è studiato per offrire esperienze di realtà virtuale superiori senza l'esigenza di fili o di un PC. Siamo entusiasti di lavorare insieme al team Vive di HTC, impegnato a utilizzare il nostro ricco set di funzionalità per creare nuove e coinvolgenti esperienze di VR per il primo vero visore di realtà virtuale mobile dell'ecosistema Vive".

HTC Vive Standalone

Con queste parole sul palco di ChinaJoy 2017, una fiera dedicata all'intrattenimento digitale in corso proprio in questi giorni a Shanghai, Hugo Swart, Senior Director, Product Management in Qualcomm Technologies, ha presentato il nuovo visore HTC Vive Standalone, il primo modello all-in-one dell'azienda ovvero funzionante senza smartphone a bordo e senza PC a cui essere collegato. Basato su un processore Qualcomm Snapdragon 835, il nuovo visore Vive dovrebbe offrire le stesse prestazioni di un terminale top-di-gamma fornito dello stesso chip.

HTC Vive Standalone sarà disponibile solo in Cina per ora, ma l'azienda taiwanese non ha rilasciato alcun dettaglio circa la data di lancio, il prezzo o altre specifiche tecniche. L'annuncio però non ci ha sorpreso: sapevamo già che HTC era impegnata da tempo su un visore all-in-one compatibile con Google DayDream, anche se non ci è chiaro ancora se il Vive Standalone "cinese" avrà un hardware compatibile con la piattaforma di realtà virtuale di Mountain View. Ne dubitiamo, visto che il casco non sarà provvisto di accesso al Google Play Store e potrà solo eseguire applicazioni e videogames scaricati dal Viveport store di HTC.

Non escludiamo comunque che HTC Vive Standalone venga proposto anche in altre versioni Daydream-ready per il mercato americano ed europeo entro la fine dell'anno. Almeno noi ci speriamo. E voi?

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy